Responsi positivi per la Tirreno Atletica nel cross

0
216

CIVITAVECCHIA – La Tirreno Atletica Civitavecchia, con la giornata a Cassino, conclude la stagione dei cross. Meteo favorevole, terreno asciutto e percorsi tecnici hanno caratterizzato le prove di Casal del Marmo (Roma), Ariccia e Cassino. L’ultima prova, sul terreno frusinate, è stata la più scenografica, con il percorso visibile per intero da qualsiasi punto di osservazione del complesso universitario: iniziale lungo tratto in piano, zona fossato, salita in forte pendenza e discesa a serpentina sono stati gli elementi tecnici che hanno animato la gara del cross corto da 3km, del cross assoluto da 10km e della prova da 8km per senior F e Junior M.
Per le sempre numerosissime categorie giovanili, invece, previsto un lungo anello in falsopiano sulle distanze di 400m per i piccoli Esordienti C-B; 600m per l’ultima categoria Esordienti; 1000m per le Ragazze e 2500m per i Cadetti.
I cross non rientrano tra le discipline di maggiori consensi, ma la Tirreno è riuscita comunque a posizionare presenze in ogni categoria: dai cuccioli 2011 ai cadetti 2002, atleti già consapevoli a fare da spalla ai nuovi, pronti a misurarsi con gare dalle massicce presenze, con una media di 80 atleti/gara.
Le classi giovanili hanno brillato per grinta e sana competizione, categorie dove la crescita fisica può confermare o inficiare una prestazione, pertanto la concentrazione sull’obiettivo rimane lo zoccolo duro dove puntare la preparazione atletica. I presenti sono stati: Bonamano Matteo; Braccini Lorenzo e Stefano; Cannella Chiara; Ceccarelli Christian; Cirillo Luca; Dandolo Enrico; Di Gennaro Ifa; Di Leva Vittoria; Di Vaia Margherita; Dolci Elena e Leonardo; Meuti Lorenzo; Paravani Tommaso; Patane’ Matilde; Pelliccione Beatrice; Porretti Mattia; Tofi Myriam.
Il settore Assoluto ha tratto vigore e forza dall’ingresso dell’atleta Matteo Moretti, piazzatosi sempre alle spalle del gruppo di testa dell’Aeronautica, e dall’Iron Man Nicola Di Fatta. Con loro i veterani biancoblu Davide Galeani; Valerio Guida, Matteo Marino; Federico Orlando; Lorenzo Patanè; Valerio Stefanini; Alexis W. Tenorio; Felice Tofi; Federico Ubaldi; Marco Zeroli; per i Master Giulio Braccini e per il settore femminile Silvia Nasso.
La squadra maschile in conclusione delle tre prove si è piazzata in 6^ posizione, un risultato positivo rispetto alla valutazione post-prima prova, compromessa da assenze che hanno penalizzato la squadra, che ha comunque saputo reagire ed ottenere il miglior risultato raggiungibile. Prossimo appuntamento ai campionati italiani di Cross di Gubbio, per la presenza di Moretti in individuale e della staffetta.

Patrizia Rotolo

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY