Quaterna al S. Lorenzo e la seconda posizione della CPC si consolida

0
263

CIVITAVECCHIA – Quaterna della CPC2005 al S. Lorenzo dopo un match a senso unico. Rischia poco e nulla la compagine diretta da Mister Blasi che, con due gol per tempo, regola la compagine diretta da Goretti. Bomber Catracchia ne fa due in trentadue minuti, poi nella ripresa gli altri due arcieri Loiseaux e Ruggiero mettono al sicuro il risultato. L’Ottavia capolista vince a tre minuti dalla fine, mantenendo la vetta con due lunghezze sui portuali, col Ronciglione che cade rovinosamente in casa vedendo i “mostri” col Bomarzo e lasciando via libera alla CPC2005, che ora è avanti di quattro lunghezze.
Da annotare il minuto di raccoglimento a ricordo della scomparsa del papà di mister Dominici e della mamma di Tiberio Scilipoti.
Match che oltre alle marcature e al tanto gioco dei portuali, vede gli ospiti tentare la via del gol in una sola occasione, al 20’ del Pt con Raffaelli che spara alto; poi solo sontuosamente la CPC2005. Il vantaggio arriva al 11’ con Catracchia che trasforma il rigore concesso da Baratta di Ciampino, dopo il fallo ingenuo subito da Di Gennaro ad opera di Morbidelli. La CPC2005 amministra e crea e al 32’ arriva il raddoppio sempre ad opera di Catracchia, che di testa bissa approfittando dell’assist di Ruggiero. Altre due occasioni prima del fischio di metà gara: prima Catracchia e poi Di Gennaro vanno vicino al gol. La ripresa dura in sostanza quindici minuti: Loiseaux insacca al 12’ bissato da Ruggiero al 17’, poi solo accademia aspettando il triplice fischio. Ritorna a calcare il terreno di gioco Delogu dopo il lungo infortunio e ben si comporta nelle retrovie avversarie. Finale con tanti under sul terreno di gioco, ma poco accade di pericoloso, con un S. Lorenzo che rimane imbrigliato dalle trame imbastite da Luciani.
La CPC2005 c’è e domenica si va a Montalto!

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY