La Serramenti Sartorelli vince e mette i piedi nella zona playoff

0
117

CIVITAVECCHIA – La Serramenti Sartorelli Asp vince e mette i piedi nella zona playoff. È un vero e proprio colpaccio quello ottenuto domenica sera dai rossoblu, che hanno espugnato per 3-2 il campo del Genzano con i parziali di 21/25, 25/27, 25/21, 25/19 e 11/15. C’è addirittura un pizzico di rammarico, con Stefanini e compagni che, privi del centrale Maldera, si sono portati subito sul 2-0 e hanno sciupato due opportunità per portare a casa l’intera posta in palio. C’era da fare i conti con la veemente reazione dei padroni di casa, bravi a riportarsi sul 2-2, prima di crollare al tie break. Un successo pesantissimo quello ottenuto dal sestetto di Franco Accardo, in questo momento al quinto posto, quindi in zona playoff, visto il vantaggio per quanto riguarda il quoziente set ai danni del Casal De Pazzi, che ha gli stessi punti dei rossoblu.

Blitz esterno dall’alto coefficiente di difficoltà anche per la formazione di serie D della Serramenti Sartorelli Asp. Domenica i ragazzi di Alessandro Marino hanno battuto il Valcanneto, terza forza del girone, per 3-1 (25/18, 25/27, 14/25, 17/25) al termine di una partita giocata benissimo e senza sbavature dai rossoblu. Anche in questo caso, parliamo di una vittoria pesante per la classifica visto che con questi tre punti i civitavecchiesi consolidano la zona playout.

Tutto semplice per la Margutta Asp, che domenica sera ha travolto per 3-0 (25/7 25/13 25/15) il Team Volley Lago Bracciano-Anguillara, fanalino di coda del girone A. Nessun problema per Iengo e compagne, che hanno avuto la meglio sulle avversarie senza nessun problema e con l’allenatore Mauro Taranta che ne ha approfittato per mandare in campo praticamente tutte le ragazze a sua disposizione. “Sono contento della vittoria – spiega Taranta nel post partita – ma va detto che la gara ha avuto ben poco da dire. Sono soddisfatto perché tutte le ragazze che sono scese in campo si sono impegnate e alla fine ne è uscita una buona gara. Non è stato però un test probante per noi. Lo rimandiamo alla settimana, quando saremo di scena sul campo della Virtus Roma”. Con questi tre punti, le rossoblu restano al terzo posto, ricacciando il Pro Castelnuovo, che resta dunque a -2.

L’unica sconfitta della settimana in casa Asp, è quella incassata dalla Possenti Costruzioni. Le giovanissime atlete allenate da Roberto Scaccia non hanno potuto nulla sul campo dell’Ostia Volley Club, che ha portato a casa la vittoria in tre set. La buona notizia, comunque è che anche il Vitinia è stato sconfitto, e quindi la salvezza resta a 4 punti.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY