La Sartorelli Serramenti ci ha preso gusto

0
251

CIVITAVECCHIA – Ci ha preso gusto la Sartorelli Serramenti Asp, che per la terza volta consecutiva ha centrato una vittoria in rimonta. Dopo i successi contro Roma Volley e Genzano, i rossoblu questa volta hanno castigato Anzio, nell’ultima giornata di andata del campionato di serie C. Anche questa volta i civitavecchiesi, che hanno dovuto fare i conti con le pesantissime assenze di Tiziano Violanti e del capitano Patrizio Stefanini (fermato dalla febbre all’ultimo minuto), sono andati sotto per 2-0 dopo due parziali, farciti da tanta imprecisione. Da quel momento, quando ormai tutto sembrava ormai deciso in favore degli ospiti, Maldera (capitano per l’occasione) e compagni hanno cambiato registro, cominciando a macinare gioco e a rispondere colpo su colpo agli avversari. Conquistati i due set successivi, i rossoblu hanno cavalcato il momento positivo anche al tie-break, vinto per 15-12 in modo agevole, anche se con qualche brivido nel finale. “Sono contento – spiega l’allenatore Franco Accardo nel post partita – perché la squadra, nonostante le difficoltà legate alle assenze, non si è data per vinta, neanche quando siamo andati sotto per 2-0. Faccio i complimenti ai ragazzi, perché sono stati davvero bravi. Abbiamo fatto un passetto in avanti verso la salvezza”. Grazie a questo successo, la Sartorelli Asp si porta a +2 sulla zona playout e aggancia la Roma Volley dell’ex allenatore e giocatore rossoblu Fabio Cristini.

In serie C femminile la Virtus Latina si conferma ammazza-grandi, e dopo aver battuto la Roma7, regalando di fatto il primato alla Margutta Asp, è riuscita a superare anche la formazione rossoblu, riconsegnando la vetta della classifica nuovamente alle romane. Marguttine che escono sconfitte a Latina per 3-1 (parziali di 25/21, 24/26, 26/24 e 25/16), dopo aver momentaneamente pareggiato il primo set vinto dalle padrone di casa. Niente da fare quindi per il sestetto guidato da Mauro Taranta, che interrompe la striscia positiva fatta di cinque vittorie consecutive. Civitavecchiesi che quindi perdono il primo posto in classifica, a vantaggio della Roma7, che sempre sabato aveva agevolmente espugnato il campo dello Zagarolo per 3-0. Capitoline che tornano quindi a +2 su Iengo e compagne.

Infine, in serie D femminile, altra battuta d’arresto per la Possenti Costruzioni Asp, che oggi al Palasport è stata sconfitta nel derby contro Santa Marinella Volley per 3-0.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY