La Juniores Cpc sbanda ancora, Allievi travolgenti

0
161

CIVITAVECCHIA – Finisce con una netta sconfitta il girone d’andata della Juniores Cpc, che incassa un sonoro 3-0 in trasferta dal FutboclClub. Appena 12 i punti racimolati in questo primo scorcio di stagione e che non rendono merito al valore dei ragazzi. Coi romani mister Vincenzi deve fare a meno di Vitelli e Lipparelli, con Di Luca febbricitante ma presente ed Esposito nell’undici iniziale dopo una settimana di influenza. Formazione d’emergenza quindi e solita prassi negli sviluppi di gioco, con una CPC2005 che crea ma rimane sterile sbagliando anche occasioni propizie, e gli avversari che capitalizzano al massimo quanto offerto dai portuali; sugli scudi Mazzoli che si veste da giustiziere e segna tutti e tre i gol per il FutbolClub.
A fine gara il Ds Patrizio Presutti commenta cosi: “E’ un periodo in cui gira tutto storto, ad un’ora dalla gara abbiamo perso due giocatori per l’influenza, Vitelli e Lipparelli, con Di Luca che si è aggregato seppur avesse anche lui la febbre. Questi brutti risultati sono figli di una cattiva gestione per quanto riguarda la prima parte di stagione da parte nostra, perché dovevamo fare altri tipi di scelte e abbiamo perdonato troppo a qualcuno. La perdita di tre o quattro elementi ha fatto fare un passo indietro a questa squadra e sicuramente la rosa non è competitiva come ad inizio anno. Crediamo comunque alla salvezza anche se l’obiettivo era almeno il quinto posto all’inizio, ma da ora partita dopo partita dobbiamo cercare di mantenere la categoria regionale. Siamo contenti del lavoro del tecnico perché seppur si perda ora avviene in altra maniera rispetto al passato e siamo fiduciosi che i risultati arriveranno. Ora la squadra è viva e lotta ma non riesce a capitalizzare l’enorme mole di gioco creata, un po’ come è avvenuto alla prima squadra nei mesi di novembre e dicembre. Non cerchiamo alibi e ci assumiamo le nostre colpe, cosi come la sosta che non ci ha premiato visto che gli allenamenti si sono svolti col contagocce a causa di troppi malanni di stagione. Siamo pronti a lottare fino alla fine per portar in alto il nome della CPC2005, e chi gioisce ora per gli scarsi risultati lo invitiamo a festeggiar con noi a Maggio a salvezza avvenuta.”

Risultato invertito invece per gli Allievi (nella foto), che non tradiscono le attese e hanno vita facile con gli Allievi Provinciali Roma. Nota positiva, oltre al netto 3-0 ottenuto sul campo amico, il pareggio delle prime due della classe, Anguillara e Casalotti, con la vetta che ora è solo a due punti in un girone di ritorno da vivere senza altre sbavature per coronare il salto di categoria. Esordio in panchina per Oreste Francavilla, che sostituisce nel migliore dei modi mister Enrico Gallina, fermato dall’influenza. La prima frazione di gioco si conclude sull’uno a zero, con Memmoli che al terzo già porta in vantaggio i portuali su calcio di punizione. Al 18? gli ospiti, in una delle rare occasioni avute, colpiscono la traversa con Santullo. La CPC2005 macina gioca e con Mottola, Poveromo, Todaro e Lanari va vicinissima al raddoppio. Seconda frazione d’altro spessore per i portuali che mettono palla a terra e sciorinano gioco chiudendo la gara dopo 14? minuti, con la realizzazione che porta la firma ancora di Memmoli. In seguito una sarabanda di occasioni per la Roja in cui spicca la traversa colpita da Todaro dalla distanza, fino ai minuti finali dove Ciocci neutralizza un calcio di rigore calciato da Longo e De Luca su corner calciato da Lava realizza la terza marcatura.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY