Isabella Papa approda alla corte dell’Esercito

0
563

Isabella Papa è entrata a far parte del C.S.Esercito. La notizia era nell’aria, auspicabile e giusto suggello di una stagione 2015 superlativa. Oggi l’avvenuto tesseramento, atto formale per il passaggio degli atleti, una conferma e una gratificazione per la superba stagione appena conclusa, dove la portacolori della Tirreno Atletica Civitavecchia si è ritagliata uno spazio importante nel panorama dell’Atletica nazionale grazie ad una serie di prestazioni di valore assoluto.

Ripercorriamo insieme le tappe del 2015: a Gennaio la conquista dell’ennesimo titolo regionale di cross sulle salite del circuito di Ariccia passando poi alla finale dei 1500metri ai Campionati italiani Promesse di Rieti per approdare a quella ben più prestigiosa dei Campionati Italiani Assoluti di Torino dove chiude con il nuovo primato cittadino di 4’31″74. In estate ancora pista, dove si impossessa dei nuovi primati cittadini dei 2000m con 6’08″6, che le vale anche il primo posto nelle graduatorie nazionali assolute e di categoria, dei 3000m corsi ad Orvieto in 9’45″10 e dei 5000m volati a Casalmaggiore in 16’12″89, miglior risultato cronometrico nazionale promesse 2015 e 6° tra le assolute; prestazione questa che le vale la chiamata al raduno con la nazionale maggiore al Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia. Isabella cambia superficie, passando dal manto elastico della pista all’asfalto di una combattutissima Trecastagni (CT) dove conquista un secondo posto al Campionato Italiano 10km su strada che le vale la convocazione per la sua prima maglia azzurra. A Cremona il suo esordio in nazionale, per una 10km, è bagnato da un secondo posto assoluto, con il risultato di 34’28” che contribuisce al successo della squadra azzurra sui coetanei francesi. Sui prati di Levico Terme, illuminati da una splendida giornata di sole inusuale a novembre per quelle latitudini, pone le basi per la sua seconda convocazione in nazionale piazzandosi al secondo posto dietro ad una imbattibile Del Buono. Al cross della Carsolina, a Trieste, con un altro secondo posto rende tangibile quello che a Gennaio era soltanto un sogno: la partecipazione al campionato europeo di cross di Hyeres in Francia e la conquista dello storico bronzo a squadre (il secondo per la categoria promesse femminile in 23 edizioni) .

“Un passaggio importante questo – esordisce Claudio Ubaldi Presidente della Tirreno e tecnico della Papa – visto che nella nostra Società è la prima volta che un atleta entra in un gruppo sportivo militare e ha la possibilità di fare sport professionistico. Sicuramente uno stimolo importante per tutti i nostri ragazzi che possono vedere questa possibilità come un obiettivo concreto e non più come una chimera. Nel 2016 Isabella, pur vestendo i colori del C.S. Esercito, continuerà a condividere i suoi risultati con la Società di origine, la Tirreno Atletica Civitavecchia, continuerà a frequentare la pista del ‘Moretti -Della Marta’ per condividere le sessioni di allenamento con i biancoblu e sarà per noi un importante punto di riferimento per i Campionati di Società outdoor dove indosserà ancora la nostra divisa.”

A Isabella e alla Tirreno Atletica tutta un in bocca al lupo per un 2016 che si preannuncia piuttosto interessante.

Patrizia Rotolo

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY