Invernale Riva di Traiano: domenica 55 barche in acqua con lo scirocco e i nuovi percorsi

0
186

CIVITAVECCHIA – Sarà un vento da sud sud est, tra ostro e scirocco, quello che accompagnerà la prima giornata del 28° Campionato Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli, che partirà domenica 20 novembre con 55 barche iscritte. Sarà quindi una giornata “calda” in tutti i sensi, sia per le temperature, sia per l’agonismo. Il vento dovrebbe esserci, probabilmente intorno ai 10 nodi, anche se verso le 16:00 le previsioni parlano di un notevole calo.
“Ma è ancora troppo presto per essere sicuri – commenta il Presidente del CNRT Alessandro Farassino – anche alla luce della variabilità di questi giorni. Comunque si parte ed è l’unica cosa che conta, dopo lo stop doveroso di due settimane fa quando il maltempo e alcune trombe d’aria hanno devastato il litorale laziale. Speriamo di poter concludere positivamente questa prima importante giornata”.
E’ una giornata in effetti molto importante anche perché, oltre all’emozione del debutto, entra in scena anche la grande novità organizzativa della classe “X2”, che vede ben 17 imbarcazioni iscritte. “Daremo due partenze – annuncia il direttore del Comitato di Regata Fabio Barrasso – una per i Regata e i Crociera e l’altra per gli equipaggi in doppio e la Gran Crociera. L’intento è quello di evitare pericolosi affollamenti in partenza, momento di grande aggressività specie in un campionato equilibrato come questo. Il percorso studiato per i ‘X2’ presenta lati di 4 miglia per un totale di 12 miglia, e quindi con sole due boe sul percorso, oltre a quelle di partenza e di arrivo. All’interno di questo triangolo verrà posizionato il percorso per gli equipaggi, con i classici lati da 2 miglia. Per le imbarcazioni sarà tutto abbastanza trasparente e non dovrebbero esserci commistioni tra i concorrenti in doppio e gli equipaggi, ma sarà dura per l’organizzazione, perché ci si allontanerà molto dalla costa dove il fondale arriva a circa 100 metri. Il posizionamento del campo di regata non sarà una passeggiata, ma siamo pronti alla sfida. Per la barca giuria e le barche appoggio sarà un lavoro ancor più duro del solito specie con l’onda e il mare mosso”.
Il Briefing è fissato alle ore 9:30 in Piazzetta dei Marinai, mentre a fine regata ci sarà il consueto e rilassante “Pasta Party” per gli equipaggi c/o il ristorante Il Caicco.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY