Inizia bene l’avventura del settore giovanile Asp

0
191

CIVITAVECCHIA – È iniziata bene anche l’attività del settore giovanile rossoblu, da sempre fiore all’occhiello della società. La sua indubbia qualità, più volte comprovata da certificati FIPAV, è dimostrata soprattutto dall’ambìto riconoscimento di Scuola Federale di Pallavolo (terza in Italia dopo Treviso e Macerata) assegnato all’ASP nel 2010.
Per quanto riguarda la stagione in corso, l’U18 femminile di Barbara d’Agostino gioca oggi la seconda di campionato, dopo essersi aggiudicata per 3-2 il match di apertura contro il Fregene. Lo stesso gruppo, inoltre, sarà impegnato anche nel campionato di II divisione. “Sono molto contenta di questo avvio di stagione – dichiara la giovane allenatrice – anche se ci sono alcuni meccanismi ancora da rodare”.
L’U16 femminile di Giancarlo de Gennaro, d’altro canto, dopo aver vinto per 3-0 contro il Ladispoli, è stata superata per 3-1 dal Fregene. “Sono consapevole – afferma l’esperto tecnico rossoblu – che c’è molto da fare sull’equilibrio tra battuta e ricezione e che il lavoro su questi due fondamentali sarà preponderante per tutto il corso della stagione”.
Passando alle più piccole, grande prova delle ragazze U13 che hanno sconfitto a sorpresa le coetanee del Don Orione, imbattute da due anni e vincitrici dei campionati U11 e U12. “Un risultato che è di grande auspicio per il prosieguo di stagione – continua de Gennaro – e che fa ben sperare per la crescita futura di queste atlete”.
Benissimo anche il settore maschile, in particolare l’U14 e l’U15 di Sansolini e Bencini, entrambe prime del loro girone a punteggio pieno. L’U14, infatti, ha superato Ladispoli e Roma XVI rispettivamente per 3-0 e 3-1, mentre l’U15 si è affermata su Apsia e Roma Duemila12 senza perdere nemmeno un set.
“Entrambe le compagini hanno vinto comodamente tutti gli incontri – esordisce il Direttore tecnico Cristini, che aggiunge – bisogna però attendere le fasi successive per poter dare una valutazione più oggettiva di quello che sarà il campionato. Bene anche la collaborazione con le altre società”.
Una menzione, infine, per l’U19 maschile di Roberto Scaccia che venerdì scorso ha battuto il Civitacastellana per 3-1
(nella foto l’under 12 femminile)

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY