Impresa Cpc: battuta la capolista Sff Atletico

0
125

CIVITAVECCHIA – Una autentica impresa quella del CPC2005 che al Fattori ferma l’imbattuta capolista Sff Atletico imponendosi per 2-1 al termine di una prova da applausi.
Mossa tattica di mister Castagnari che schiera una difesa a quattro senza under con Sacripanti che spinge e difende aggiungendosi alla retroguardia. Centrocampo sontuoso dove Bevilacqua e Puca prendono il sopravvento lasciando poche palle giocabili agli avversari se non nei calci lunghi. Davanti Ponzio Ruggiero e Franceschi si dannano l’anima per creare e insinuarsi nelle praterie lasciate dagli avversari. Franceschi prende invece il posto di Elisei, a corto di allenamenti in settimana per problemi famigliari.
Si parte ed è Ruggiero ad andare alla conclusione per primo mandando la sfera a lato. Compressa e corta la compagine portuale tiene lontano la Sff Atletico dalla propria area, ripartendo alla prima occasione con Ruggiero e Sacripanti sulle fasce. Al 12? è Nanni ad arrivare a tiro senza impensierire Chessa, ma da qui in avanti sale in cattedra la compagine di Castagnari che a più riprese va vicina alla segnatura. Al 14? il preludio al gol con Ponzio che arriva tardi sull’assist di Poggi che lo aveva messo solo davanti al portiere, vanificando una buona occasione. Al 19? passa la Roja: Sacripanti si invola sulla fascia sinistra e crossa al centro dove Franceschi al volo, tallonato dalla difesa avversaria, insacca alle spalle di Nora. La CPC2005 insiste e pochi minuti dopo con Sacripanti con un tiro da fuori area va vicina al raddoppio. Al 35? è Puca ad illuminare il gioco con una palla in profondità offerta a Ruggiero che tira di pochissimo a lato, per ripetersi tre minuti dopo con lo stesso Ruggiero che si invola fino sul fondo dribblando avversari e offrendo la sfera al limite dell’area a Bevilacqua che tira di poco alto. La CPC2005 a corto di fiato regala qualche occasione e la più clamorosa capita al 40? sui piedi di Nanni che si fa ipnotizzare da Chessa il quale devia in angolo. Finisce qui il primo tempo con tanta Compagnia e un Sff Atletico, troppo contratto per essere vero. Il secondo tempo scivola via all’inizio come la prima frazione. La prima occasione capita ancora sui piedi di Ruggiero ben imbeccato da Ponzio ma la sfera si spegne sull’esterno della rete. L’unica occasione prima del raddoppio capita sulla testa di Tornatore che manda la sfera a lato. Al 32? Ruggiero si impossessa della palla e dell’intero pubblico seminando avversari e penetrando fino al limite della’rea piccola dove viene ingenuamente sgambettato. De Angeli decide per la massima punizione e Caforio non perdona portando la CPC2205 sul 2 a 0. Un minuto dopo Nanni dal limite fa sobbalzare l’intero stadio con un tiro ben indirizzato che si infrange sull’incrocio dei pali portuali. L’Sff Atletico produce il massimo sforzo cercando di riportarsi in partita e al 39? Pompei da fuori area coglie impreparato Chessa che nulla può se non vedere la sfera insaccarsi alle sue spalle. Poi null’altro se non tanti cross da ogni dove ben arginati e respinti dalla difesa portuale.

Il tabellino

CPC2005 Chessa Caforio Poggi Bevilacqua Parla Boriello Franceschi (17st Giovani) Puca Ponzio (42st Loiseaux) Ruggiero Sacripanti (29st Vincenzi) DISP Superchi Elisei Giambi Gallinari. ALLENATORE M. Castagnari.
Sff Atletico Nota Di Emma Pompei Esposito Seghieri (34st Marzi) Tafi (30’pt Sargolini) Nanni Rocchi Tornatore Morini (32st Di Mario) Perocchi DISP Picca Paolello Illano  Mambrini. ALLENATORE Scudieri.

Marcatori: 19? Franceschi e 32’st  Caforio (CPC2005); Pompei 39’st (SA)
Arbitro de Angeli di Milano, coadiuvato da petrillo di Albano e Delle monache di Viterbo.
Ammoniti: Nanni e Sargolini (SA)

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY