Il sultanato dell’Oman trionfa al “Trofeo di Roma”

0
213

CIVITAVECCHIA – Con le sei regate di oggi si è conclusa la quarta tappa del GC32 Racing Tour “Trofeo di Roma”, l’evento internazionale organizzato della Ventana Group in collaborazione con il Terminal del Gusto di Campagna Amica Coldiretti e patrocinato dal CONI e dalla Regione Lazio.
Una quarta e ultima giornata benedetta dal vento che ha permesso ai catamarani volanti di poter dare il solito spettacolo nel campo di regata allestito di fronte al lungomare. Alla fine è il Sultanato dell’Oman a conquistare il Trofeo di Roma nonostante un’altra grande prestazione del team Alinghi, fino a questa mattina seconda in classifica e alla fine della giornata terza, che ha portato a casa tre delle sei regate odierne dovendosi poi però ritirare nella penultima regata, per problemi tecnici, e dando così al catamarano del Sultanato dell’Oman la possibilità di mantenere la testa della classifica. L’imbarcazione dello skipper McMillan, in modo scientifico si è portato a casa tre secondi posti nelle prime tre manches e una vittoria, nell’ultima regata di giornata, utili a tenere le distanze da Spindrift, di Dona Bertarelli, che con due vittorie di regata, la prima e la quinta, ha scavalcato Alinghi ottenendo la seconda posizione in classifica.
Al termine della regata al Terminal del Gusto, che in questa quattro giorni di manifestazione è stato il cuore pulsante dell’evento dove spettatori e appassionati hanno potuto incontrare quotidianamente gli uomini dei 5 team per farsi dare suggerimenti e farsi raccontare la meraviglia queste imbarcazioni, si è svolta la premiazione dei vincitori che hanno ricevuto direttamente dalle mani dell’artista Dicò una sua opera, creata appositamente per quest’evento, raffigurante l’avvocato Gianni Agnelli, grande appassionato di vela. A chiamare sul palco le prime tre imbarcazioni in classifica l’attrice italiana Eleonora Pellini, protagonista di numerose fiction. Ai componenti di ogni team è stato consegnato un pacco con all’interno il meglio dell’enogastronomia Made in Italy donato da Coldiretti e dalla Fondazione Campagna Amica. A premiare il Sultanato dell’Oman, vincitori del Trofeo di Roma, l’assessore al Commercio e Turismo di Civitavecchia, Vincenzo D’Antò e Nicola Cabras di PortMobility.
“Voglio ribadire i miei più sentiti ringraziamenti ad Aldo Mattia, presidente de Il Buono Srl – ha detto Pier Paolo Pecchini, organizzatore della manifestazione – che con tutti i ragazzi del Terminal del Gusto ha creduto sin dall’inizio al successo di quest’evento di portata internazionale, facendo in modo che questa tappa del GC32 Racing Tour non sia stata solo una manifestazione sportiva di grande livello ma anche un modo per ribadire, insieme alla Fondazione Campagna Amica e Coldiretti Lazio, l’importanza del mangiare in modo sano e genuino grazie alla promozione del Km0”. “Fondamentale per la riuscita dell’evento – ha aggiunto Pecchini – anche il contributo del commissario straordinario dell’Autorità portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta, Pasqualino Monti, e dell’Ammiraglio Giuseppe Tarzia, che con i suoi uomini ha avuto l’onere di assicurare il massimo della sicurezza per equipaggi e appassionati, oltre al collaborare a tutta l’organizzazione della parte logistica. Un grazie anche a PortMobility e alla Lega Navale per in contributo importante che ci hanno dato”.
Da questa sera comincerà la fase di trasferimento per la quinta e ultima tappa del GC32 Racing Tour: appuntamento nel sud della Francia, Marsiglia, dal 30 settembre al 3 ottobre. Tutto in attesa della prossima stagione a cui si sta già lavorando visto il successo avuto e la soddisfazione manifestata sia dai team che dall’organizzazione, con l’augurio di un arrivederci al prossimo anno sempre a Civitavecchia.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY