Il Crc cade a Paganica per un punto

0
180

CIVITAVECCHIA – Lo scarto minimo è costato al Civitavecchia Rugby Centumcellæ la sconfitta a Paganica. I biancorossi sono stati battuti 26-25 al termine di un incontro vibrante deciso da un piazzato fallito a tempo scaduto.
Nella frazione de l’Aquila si è disputata la seconda di ritorno del girone 4 di serie B nella quale c’è stata un’altalena di emozioni. Primi i tre punti paganichesi, arrivati all’8′ con un piazzato di Stefano Rotellini. Dopo minuti Alessandro Crinò (nella foto di Enrico Paravani) riporta il punteggio in parità (3-3). Servono altri dieci minuti prima che Rotellini, sempre su punizione, sigli il 6-3. Al 25′ marcatura pesante degli abruzzesi con l’ala Matteo Andreucci con trasformazione di Rotellini (13-3). Un minuto prima dell’intervallo vola in meta Luca Trivellone con Crinò che trasforma mandando i XV al riposo sul 13-10. La ripresa si apre con l’azione che porta Fabrizio Natalucci oltre la linea e Crinò trova anche i due punti aggiuntivi (13-17). Paganica però resta in partita e anzi, con una punizione prima (16-17) e la segnatura di Antonello Anitori trasformata da Rotellini poi, ottiene il controsorpasso (23-17). Il Crc ha il merito di non mollare e con un calcio di Crinò, pareggiato 5 minuti dopo da Rotellini (26-20) si arriva al 36′ quando Giacomo Pampinella sigla la meta del 26-25. In piazzola va Crinò , preciso fin a quel momento, che però sbaglia e la gara se la porta a casa il XV rossonero.
L’esclusione dal campionato del Reggio Calabria ha stravolto la classifica perché a tutte le compagini che avevano fatto punti contro i reggini sono stati tolti. A pagarne le conseguenze è stato soprattutto il Crc che aveva espugnato il San Cristoforo.
Adesso ci sarebbero due settimane di pausa per il Sei Nazioni ma in realtà sarà una sola per i biancorossi perché il 12 febbraio si recupera la trasferta di Avezzano, valida per l’ultima di andata, rinviata a causa della neve che ha bloccato le strade abruzzesi.

La classifica di serie B girone 4: Am. Catania 45, Capitolina cadetta 40, Afragola 34, CIVITAVECCHIA RUGBY 32, Paganica 28, Avezzano 27, Roma Olimpic Club 1930 26, Am. Messina 17, Arvalia Villa Pamphili 16, Partenope Napoli 14, Colleferro 12, Reggio Calabria esclusa. (Classifica parziale a causa di numerose partite rinviate per maltempo)

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY