Hockey in line, doppia sconfitta per le Snipers in rosa

0
213

CIVITAVECCHIA – Si è giocato domenica il sesto concentramento del campionato femminile di hockey, in quel di Verona. Le civitavecchiesi hanno perso per 3-2 contro Buja dopo i tiri di rigore (i tempi regolamentari si erano chiusi sul 2-2, reti di Veronica Novelli e Mara Faravelli) e per 2-0 contro le padrone di casa del Cus Verona. Le civitavecchiesi, che hanno pagato le molte assenze, rimangono comunque al sicuro in vista dei play off scudetto di maggio.

Mara Faravelli (Civitavecchia): “Domenica abbiamo affrontato un concentramento tosto. In particolare la prima partita contro Buja ci ha portato via molte energie, sia perché loro sono molto brave sia perché si è dilungata molto. Purtroppo, dopo i rigori, hanno avuto la meglio loro. Anche la seconda partita è stata dura perché il Verona è composto da ragazze molto giovani che pattinano tanto. Infatti il risultato ha favorito loro con un 2-0. Perciò concludiamo questo concentramento portandoci a casa solo un punto, ma con tanta voglia di riscattarci e fare meglio. Un plauso come sempre alle squadre avversarie, per quanto mi riguarda è molto divertente giocare contro squadre forti. In ultimo complimenti alla nostra portiera Eugenia che ci salva sempre e alla piccola Rosaria che ha affrontato a testa alta due partite da titolare”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY