Fine settimana rovente per le giovanili del Civitavecchia, saltano due panchine

0
193

CIVITAVECCHIA – Note dolenti dalla Juniores del Civitavecchia, con la vittoria dell’Urbetevere al Fattori per 2-1 e le dimissioni, per certi versi inaspettate, del tecnico Fernando Parmigiani che lascia la squadra al terzo posto con 19 punti racimolati in 9 partite. Al suo posto la panchina della Juniores è stata affidata ad Andrea Rocchetti insieme a Mauro Di Giovanni. La proprietà, con questa scelta, si è ripromessa di dare un segnale forte: il gruppo Juniores, fanno sapere da via Bandiera, punterà senza ombra di dubbio alla vittoria del campionato.
Grandi gioie continua a regalare invece il gruppo dei ’99 Elite che, in quel di Roma, contro il Futbolclub, strappa il sesto successo stagionale (1-2), salendo così al quinto posto, alle spalle di big conclamate nel panorama calcistico laziale.
Cede invece purtroppo 3 a 2 con l’Ostia Mare all’Anco Marzio il team dei 2000: si dimette, ma con molto onore, mister Dario Rasi, che lascia la squadra al quart’ultimo posto. La proprietà gli augura le migliori fortune e lo ringrazia calorosamente per la professionalità mostrata. Al suo posto subentra Andrea Rocchetti.
Benissimo anche i 2001 che, contro l’Atletico Acilia, colgono una rotonda vittoria per 4-2: la compagine di mister Mauro Di Giovanni ora è a metà classifica.
Alla grande pure il gruppo del duo Di Pietro-Cinque: i 2002. Al Tamagnini i nero azzurri hanno regolato la Petriana col punteggio di 3-1: la quinta vittoria complessiva porta i tirrenici al parziale quarto posto.
Infine onostante una rete di Amato, i 2003 di Andrea Gualtieri hanno perso 2-1 col Massimina: da rimarcare che i romani sono scesi in campo con atleti di un anno più grande, rispetto ai portacolori civitavecchiesi.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY