Emozioni per la Tirreno Atletica alla “Corsa di Miguel”

0
348

CIVITAVECCHIA –

Per te, atleta
Per te che sai di freddo,
di calore,
di trionfi e di sconfitte,
che no, non lo sono.
Per te che hai il corpo sano,
l’anima larga e il cuore grande.
Per te che hai molti amici,
molti aneliti,
l’allegria adulta,
il sorriso dei bambini.
Per te che non sai né di gelo né di sole,
né di pioggia né di rancori.
Per te, atleta,
che traversasti paesini e città,
unendo Stati nel tuo andare.
Per te, atleta, che disprezzi la guerra e sogni la pace.
“Miguel Sanchez”

17^ edizione per “la Corsa di Miguel”, un’idea nata da un giornalista della Gazzetta dello Sport per unire la passione per la corsa al nome di un ragazzo argentino di 25 anni, poeta, atleta, maratoneta, che nel gennaio del 1978 venne trascinato via da casa dagli uomini della dittatura argentina perché correva e declamava poesie sulla libertà e sulla pace e teneva nel cassetto la bandiera della sua Patria. Un desaparecido come tanti, come tante le domande che non avranno mai risposta.
In onore a lui come esempio di “chi avrebbe voluto a cui non hanno dato la possibilità”, ogni anno si corre questa 10km sul Lungotevere, con arrivo nei pressi dello Stadio. Quest’anno il traguardo è stato fissato all’interno dello Stadio Olimpico. Partecipazione di massa con più di 5000 podisti per la competitiva e la Tirreno Atletica Civitavecchia cala un brillante poker di donne: la determinata Silvia Nasso (nella foto) 8^ nella cat. Senior in 37’36”; la volitiva diciottenne Giulia Piaggio 7^ tra le Junior in 42’06”; la veterana biancoblu Rita Ubertazzo sempre prodiga di consigli premurosi (cat. SF55 in 48’49”) e la neofita Chiara De Angelis, entusiasta e istintiva per la Cat. S in 48’50”.
Altro teatro, altra scena, per il Campionato regionale indoor: Andrea Flaccavento si fregia dell’argento regionale con un agevole 1,70m e si piazza 8^ nei 60m con il tempo di 7”49. Nella stessa gara, Marco Zeroli vince la batteria in 7”52 e Lorenzo Patanè sigla il Personal best con il crono di 7”78.
Cambio di scena e si approda a Ostia per il Campionato provinciale di Cross categorie giovanili e il campionato regionale di cross per i master. Per la distanza di 6km Attilio Sartorelli si piazza in 16^posizione in 21’38, Antonio Galeani conclude in 22’29 e Antonio Vitali in 23’18. Per il cross corto di 3Km, che assegna il titolo di campione regionale della categoria assoluta, Federico Ubaldi è 6^ in 9’05 e Federico Orlando 14^ in 9’33. La linea verde maschile è 5^ nella graduatoria finale grazie ai buoni piazzamenti di: Samuele Nogara 8^ in 5’02; Stefano Braccini in 5’59, Riccardo Vitali in 6’05 nella cat. Ragazzi sul percorso di 1500m ad aggiungersi vanno i piazzamenti di Lorenzo Braccini cat. 2007 e Edoardo de Benedictis cat.2006 rispettivamente sul percorso da 400m e da 800m. Per le giovanissime, doppietta da podio per la dorata Elena Dolci cat 2009 e l’argento di Viola Riccetti cat. 2010. Sul giro da 1000m positiva la gara di Caterina Riccetti cat.2003, 7^ classificata in 3’50 e bronzo per Lucrezia Adamo in 8’11 sul percorso da 2000m della categoria cadette.

Patrizia Rotolo

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY