Dominio Team Civitavecchia a Tarquinia

0
321

CIVITAVECCHIA – Il Team Bike Civitavecchia conquista la Granfondo Selva della Roccaccia, gara che si è disputata a Tarquinia. Non lo fa con una semplice vittoria, ma piazzando ben tre uomini sui tre gradini del podio assoluto maschile. Una tripletta storica per la formazione arancio-fluo, resa ancora più preziosa dal successo di Alfredo Balloni: l’ex stradista, campione d’Italia a cronometro tra gli Allievi e gli Juniores, era all’esordio assoluto in una gara di mountain bike. Nonostante questo Balloni non ha mai dimostrato segni di insicurezza e ha ottenuto la sua prima vittoria da Elite nel fuoristrada.
Alle sue spalle esplode il delirio del Team Bike Civitavecchia: Angelo Guiducci si piazza infatti in seconda posizione, mentre Emiliano Sebastianelli conquista il terzo gradino del podio assoluto. Dopo qualche minuto dall’arrivo degli uomini, la festa arancio-fluo prosegue anche tra le donne, con Claudia Cantoni che ottiene il successo assoluto nella categoria femminile nonostante una lesione alla spalla in seguito a una caduta che si è verificata dopo i primi 5 km. La portacolori arancio-fluo è stata infatti trascinata a terra involontariamente da un altro corridore, ma nonostante la brutta caduta ha stretto i denti fino al traguardo e non solo ha ottenuto il successo, ma è stata autrice di una prestazione eroica.
Nei primi 10 della classifica assoluta maschile il Team Bike Civitavecchia riesce a posizionare anche Luca Chiodi, quinto, oltre a Ludovico Cristini, che chiude in ottava posizione. Anche le classifiche suddivise per categoria dimostrano l’autentico dominio arancio-fluo alla Granfondo Selva della Roccaccia: si aggiudicano il successo di categoria Balloni (Elite), Guiducci (M2), Sebastianelli (M3), Chiodi (M4) e Cantoni (W2).
Oltre a questi cinque successi di categoria salgono sui podi anche Ludovico Cristini (2/o Elmt), Fabio Boccialoni (3/o M2) e Giovanni Battista Pierotti (3/o M3). Si sono piazzati in una top 10 di categoria Mariano Zoco (5/o M3), Francesco Nasso (6/o M6), Fabrizio Nunzi (7/o M6). Lorenzo Viscarelli ha corso nella categoria Allievi sul percorso di 20 km e ha ottenuto la quarta piazza. Hanno preso parte alla gara anche Simone Piramidi, Emanuele Rossi, Vladimiro Tarallo, Marco Deciano, Corrado Lucchetti e Tiziano Santini.
“In allenamento avevo avuto delle ottime sensazioni ma non avevo dei termini di paragone in gara – spiega Alfredo Balloni (nella foto) – però non ho avuto difficoltà particolari nonostante ci siano persone che sanno guidare davvero molto bene la bici. Siamo partiti in maniera molto veloce ma subito dopo siamo rimasti in 7, poi il gruppetto è esploso su uno strappo duro. Dopo questa salita siamo rimasti da soli io e Guiducci: nel falsopiano ho accelerato e ho fatto il vuoto. Per questa vittoria voglio ringraziare Vanessa Casati e Vladimiro Tarallo, che mi hanno accolto a braccia aperte nel Team Bike Civitavecchia, a Roberto De Simone, titolare del nostro main sponsor Race Mountain, e a tutti i miei compagni”.
Claudia Cantoni, vincitrice nella categoria femminile, deve stare ferma per 12 giorni con un tutore alla spalla. La trionfatrice della gara femminile commenta così la gara: “Purtroppo dopo 5 km sono stata tirata giù involontariamente da un altro corridore. All’inizio non ho sentito molto il dolore, ma dopo 20 km ho dovuto stringere i denti. Ho portato a termine la gara solo grazie alla mia determinazione; solo alla fine della prova ho saputo di avere un trauma alla spalla sinistra”.
Vanessa Casati, presidentessa del Team Bike Civitavecchia, afferma: “Questa è stata una giornata storica per il nostro team, vincere fa sempre piacere anche se il nostro obiettivo è sempre quello di correre per divertirci e per stare insieme a tanti amici. Oltre al ringraziamento a Roberto De Simone, che ci ha fornito le nuove bici Race Mountain, molto leggere e scattanti, voglio ringraziare anche Pro Action per il supporto che ci offre grazie agli integratori da loro forniti. Un grande abbraccio a tutti i miei corridori, che tengono sempre alta la bandiera del Team Bike Civitavecchia”.
I Giovanissimi della Scuola Bike Civitavecchia hanno invece preso parte alla prima edizione del Trofeo Scuola Bici Tirreno Bike, tappa regionale Baby Cross che si è svolta a Cerveteri, presso il Parco della Legnara. Tra i G2 Andrea Tarallo chiude in seconda posizione, mentre Lorenzo Barconi è 12/o. Nei G3 terzo posto per Tiziano Monti oltre al sesto di Francesco Massai, al settimo di Mattia Deciano e al decimo di Flavio Amato. Tra i G4 terza Sara Tarallo, mentre nei G5 secondo posto per Manuel Rescia e terzo per Aurora Pallagrosi.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY