Di Giulio e D’Amora a tutta velocità al rally “Trofeo Maremma”

0
234

CIVITAVECCHIA – Brilla ancora la coppia del Gruppo Piloti Civitavecchia Roberto Di Giulio e Serena D’Amora, protagonisti sabato e domenica scorsi al 39° Rally “Trofeo Maremma” dove, grazie a una gara in crescendo, hanno conquistato la seconda posizione nella classe N-N3 e la dodicesima nella classifica assoluta su un lotto di circa 60 partenti.
La gara si è svolta sabato in quel di Follonica, dove si è andata in scena la prova spettacolo, e domenica con le restanti nove Prove speciali che si sono snodate sulle colline tra Gavorrano, Capanne e la Marsiliana, nei pressi di Massa Marittima.
Per loro un risultato di grande rilievo, anche se già nel 2011 e nel 2012 l’equipaggio aveva conseguito un secondo ed un terzo di classe in questo Rally, a dimostrazione della passione che Di Giulio e la D’Amora hanno per le prove toscane.
Solo qualche recriminazione per la prima prova speciale della domenica, dove il duo ha accumulato una dozzina di secondi di distacco dal primo classificato della classe N-N3; infatti la prova di Gavorrano, particolarmente umida, ha costretto i due portacolori del Gruppo Piloti a dover decidere di non rischiare troppo. Dalla seconda prova della domenica in poi, con temperature decisamente più alte, Roberto e Serena hanno battagliato con il duo Tozzini/Ranieri, primi di categoria, ma non sono riusciti a colmare i secondi che li dividevano dagli avversari che, correndo “in casa”, ovviamente erano profondi conoscitori dei percorsi delle varie prove speciali. Tuttavia è stata una doppia soddisfazione poter constatare alla fine che i tempi ottenuti erano di pochissimo lontani da quelli dell’equipaggio locale.
“Correre ‘fuori zona – commentano Di Giulio e D’Amora – è sempre impegnativo, ma ha ripagato una stagione di sacrifici, che hanno portato ad ottimi risultati come il secondo di classe ed ottavo assoluto al ‘Rally di Pico’ e poi il primo di classe e decimo assoluto nella tappa di Campionato Italiano del prestigioso ‘Rally di Roma Capitale’ dello scorso settembre”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY