Cpc2005 troppo brutta per essere vera

0
83

CIVITAVECCHIA – La Cpc 2005 fallisce l’attesa prova di maturità e dopo la trionfale vittoria contro il Fiumicino inciampa sul campo della Boreale, perdendo per 3-1.
Match di studio nei primi minuti con le due compagini che si annullano a vicenda, senza creare di sorta nessun pericolo agli estremi difensori. L’incontro si sblocca al 15? quando Boriello valuta male il tempo di intervento sulla tre quarti, ne approfitta Di Gennaro che si invola verso la porta e sull’uscita di Chessa deposita la palla in fondo alla rete. La CPC2005 ha subito dopo la più ghiotta delle occasioni per pareggiare, ma sul cross dalla sinistra di Ponzio, Ruggiero solo di fronte a Sinibaldi, attende troppo prima di calciare vanificando tutto e tirandogli praticamente addosso. Si spegne praticamente qui la CPC2005 nella prima frazione con troppa leziosità negli scambi e non concludendo mai verso lo specchio della porta avversaria. Prima del raddoppio almeno tre limpide occasioni per i locali: la prima al 19? con la sfera calciata da Di Gennaro che si spegne a lato, al 22? con Felici che sugli sviluppi di un corner da un passo manda incredibilmente alto, e la terza sempre con Felici che si incunea in area e arriva fino al limite dell’area piccola facendosi respinger il tiro da un ottimo Chessa. Al 27? Di Maggio si incarica di battere una punizione dalla metà della linea esterna sinistra della’rea, Chessa rimane immobile tra i pali e la sfera supera la barriera e si insacca alle sue spalle. La Boreale è padrona del campo e al 39? Bevilacqua si fa soffiare la sfera sulla sua tre quarti, Somma si invola e manda di poco a lato. Si va negli spogliatoi con una CPC2005 troppo evanescente per essere vera. La Boreale si arrocca con quasi tutti gli effettivi a difesa e la CPC2005 trova pochi spazi nella ripresa. Al 2? ennesimo errore della retroguardia portuale, ne approfitta Gonnella che manda incredibilmente a lato. Esce la compagine di Castagnari con due occasioni al 5? e al 15? ma sia Giambi che Ruggiero mancano il bersaglio. Al 24? è ancora Gonnella ad andare vicino alla rete, ma Chessa si fa trovare reattivo respingendogli il colpo di testa. Al 35? la palla buona capita sui piedi di Loiseaux che manca il bersaglio di poco. Al 37? la CPC2005 riapre momentaneamente la gara: l’arbitro decreta un calcio di rigore dopo che sul cross di Sacripanti Guidi respinge con una mano. Sul dischetto va Ruggiero che tira malissimo facendosi respinger il tiro, ma è lesto a raccogliere il rimbalzo e depositare la palla in rete. Le batterie dei portuali sono evidentemente in riserva e invece di tentare il forcing finale si fermano ancora, con Guidi che al 38? va vicino alla rete e con Chessa che si deve quasi superare per impedirlo. Al 47? su un rilancio di Sinibaldi la sfera arriva a Di Maggio che penetra in area come una lama nel burro e insacca il definitivo tre a uno.

Il tabellino

Boreale: Sinibaldi Leonardi (7st Fruscella) Giajvia (29st d’Alessandro) Di Maggio Roselli Pagnottelli Felici Gonnella Somma Di Gennaro (34pt Cardella) Della Penna DISP Cerreti Guidi Portaro Centrella. ALLENATORE Radi.
CPC2005: Chessa Sacripanti Poggi (34pt Loiseaux) Bevilacqua Parla Boriello Elisei Puca (12st Giambi) Ponzio Ruggiero Franceschi (34pt Giovani) DISP Superchi Vincenzi De Felici Gallinari. ALLENATORE M. Castagnari.

Arbitro Marchioni Coadiuvato da Zezza e Ferrentino
Ammonizioni: Puca Boriello Sacripanti (CPC2005); Gonnella Della Penna Fruscella (B)

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY