CPC2005 Domani alla Cavaccia d’Allumiere l’amichevole con l’Aranova

0
286

Smaltite le tossine del primo derby stagionale, vinto contro il Civitavecchia in occasione del Memorial Poggi, si è lavorato alacremente sul piano tattico per correggere e migliorare quanto fatto fino ad ora, e su quello fisico per mettere più energia possibile nelle gambe dei giocatori.

Quanto di buono visto fino ad ora serve indubbiamente a dare morale alla compagine portuale, ma come la storia insegna il calcio d’agosto è solo una minima parte di quanto si dovrà realmente affrontare in campionato. Fatta ieri la foto ufficiale di presentazione della squadra, atto che sancisce l’inizio vero e proprio della stagione, la serata si è conclusa con una cena dove in clima spensierato e sereno la dirigenza, lo staff e i giocatori hanno rivissuto il recente passato vittorioso con un pensiero a quanto accadrà da qui a breve nell’esordio in Eccellenza. Per domani alla Cavaccia di Allumiere,con inizio alle 17,30, è in programma la partita tra la CPC2005 e l’Aranova, in un test significativo e probante. La mente per i colori rosso portuali torna indubbiamente al match della passata stagione, che alla 28a giornata aveva sancito la rinascita della CPC2005 dopo qualche risultato altalenante, con un match risolto dai gol di Loiseaux e La Rosa che aveva spianato la rincorsa alla vittoria del titolo, con di fronte allora come oggi una delle contendenti ai playoff.

Domani sarà altrettanto significativo vista la caratura dell’avversario: ” Sarà un ottimo banco di prova, – dichiara Mister Castagnari-, in cui dobbiamo confermare quanto di buono visto nell’ultima uscita con Civitavecchia. Servono minutaggi nelle gambe dei giocatori in vista del campionato al via tra una settimana, e allo stesso tempo serve conoscere e prendere confidenza con il prato dello stadio della Cavaccia, che sarà almeno per questo inizio di stagione la nostra casa.”

Non saranno del match Cristian Giovani e Luca Capriotti, e con uno stralcio di partita anche per Luca Gallinari, che fortunatamente ha ripreso ad allenarsi con i compagni già da qualche giorno dopo l’affaticamento muscolare avuto.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY