CPC, disco verde per l’utilizzo del “Tamagnini”

0
229

CIVITAVECCHIA – Si è definitivamente conclusa con esito positivo per la CPC2005, nella serata di ieri, la trattativa per l’utilizzo del campo “Tamagnini”.

Alla presenza dei Presutti, di Ivano Iacomelli e Sanfilippo si è posto il definitivo titolo di coda sulla vicenda. “Con la presente si vuole rassicurare i nostri tifosi, atleti, staff e tutti quelli che avevano messo in dubbio che si arrivasse ad una conclusione positiva per i colori rosso portuali della CPC2005 – si legge in una nota societaria – Si ribadisce che tutte le attività agonistiche della prima squadra e delle giovanili portuali si svolgeranno al centro sportivo del Tamagnini. Un ringraziamento va al Civitavecchia calcio per la sinergia messa nella trattativa, grazie alla quale si arrivati alla positività della cosa”.

Intanto la società portuale ha messo a segno un altro colpo di mercato, con l’acquisto di Stefano Gallo. L’esterno sinistro classe 1996 andrà a rimpinguare la rosa messa a disposizione del mister Paolo Caputo. A lui va il benvenuto e una permanenza ricca di successi con la maglia rosso portuale.

“Dopo la conclusione della trattativa per il Tamagnini – dichiara il presidente Sergio Presutti – che ci ‘regala’ una casa dove svolgere le nostre attività, noi Presutti siamo lieti di annunciare, come fosse la ciliegina sulla torta della giornata odierna, l’arrivo del forte esterno Stefano Gallo. Un lavoro in sinergia con mio figlio Patrizio, il Direttore sportivo Sandro Fabietti e mister Caputo, per una rosa che mano mano si sta disegnando nel pieno della sua valenza. Un ringraziamento va a Massimiliano Gravina che ha deciso di non giocare con noi la prossima stagione, perché al pari di Catracchia perdiamo, oltre che un ottimo giocatore, un uomo vero. A lui vanno le migliori fortune per il futuro.”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY