Concluso il corso di management sportivo, consegnati gli attestati agli studenti del Marconi

0
176

CIVITAVECCHIA – Si è tenuta lo scorso 13 ottobre, presso l’aula magna dell’Istituto G. Marconi di Civitavecchia, una “Lectio Magistralis” che ha visti protagonisti: il prof. Nicola Guzzone, Preside dell’Istituto G. Marconi; la prof.ssa Paola Cenciarini, coordinatrice delle sezioni del liceo scientifico ad indirizzo sportivo; il Prof. Roberto Tasciotti, direttore scientifico della Scuola Regionale dello Sport; la D.ssa Stefania Di Iorio, docente della Scuola Regionale dello Sport e Pierluigi Risi, fiduciario della Macro Area Litorale (Comuni: Allumiere, Cerveteri, Civitavecchia, Ladispoli, Santa Marinella, Tolfa). Erano presenti tutti i ragazzi frequentanti le tre classi del Liceo Scientifico ad indirizzo sportivo.
Con la “Lectio Magistralis” e la consegna degli attestati di partecipazione ai ragazzi del terzo anno del Liceo, si è conclusa la kermesse civitavecchiese dei convegni di “Management Sportivo” valida per la formazione e l’aggiornamento dei dirigenti, tecnici ed educatori sportivi delle ASD, tenutasi a Civitavecchia nei giorni 24 settembre e 1 ottobre e che ha visto tra i suoi attori gli insegnanti della Scuola Regionale dello Sport (l’Architetto Antonio Varacalli, la dr.ssa Stefania Di Iorio, il dr. Luigi Maggi e la dr.ssa Elsa Toppi). L’evento è stato organizzato dal Coni Point Roma, dalla Scuola Regionale Dello Sport, dal fiduciario della Macro Area Litorale (Comuni: Allumiere, Cerveteri, Civitavecchia, Ladispoli, Santa Marinella, Tolfa) Pierluigi Risi e i suoi coadiutori, grazie alla collaborazione e al patrocinio della Fondazione Cassa Di Risparmio Di Civitavecchia.
“Obiettivo dell’appuntamento è stato quello di suggellare la collaborazione e le sinergie tra ‘Scuola Regionale dello Sport’ e Liceo Scientifico ad indirizzo Sportivo G. Marconi di Civitavecchia – spiega Pierluigi Risi – Per attuare il progetto finale si cercherà di programmare in tempi stretti altre iniziative similari, certi che la formazione e l’aggiornamento non possono che avere una ricaduta positiva su tutto il mondo dello sport e con esso anche sui giovani e meno giovani che lo praticano con passione, questa è la mission di promozione dello Sport alla base dell’attività del Coni recepita dalla Scuola Regionale dello Sport”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY