Ci pensano le giovanili a regalare qualche sorriso al Civitavecchia

0
275

CIVITAVECCHIA – Se la prima squadra delude, ci pensa fortunatamente il settore giovanile a regalare qualche sorriso al Civitavecchia Calcio. Cinque vittorie, un pari e una sola sconfitta, infatti, il bottino delle formazioni minori nerazzurre nell’ultimo weekend.
Buon pari esterno per la Juniores Regionale B che, al “Ceccacci”, ferma la corsa della capolista rimanendo in questa maniera sempre a due punti di distanza. Mattatore del match svoltosi sulla Pineta Sacchetti Giambi, autore di ben due reti, a segno anche Amato per un 3 a 3 finale con la Vis Aurelia, tutto sommato giusto.
Quarta sconfitta stagionale per gli Allievi Eccellenza di Pino Brandolini che, al campo Vigor di Roma, perdono 1-0 contro la V. Perconti: era uno scontro diretto d’alta quota, ora i nerazzurri sono scivolati al sesto posto.
Rialza la testa e torna dunque a far tre punti in un colpo solo, il gruppo dei 2000 da qualche settimana in mano a Rocchetti. Contro i Vigili Urbani Roma i nerazzurri hanno vinto 2-1 al Tamagnini, riaprendo in questa maniera il discorso salvezza: in classifica la Vecchia è sempre penultima ma con 8 punti.
Vittoria nella Capitale per i Giovanissimi Regionali che, al campo San Paolo, si impongono col punteggio di 2-1 salendo in questa maniera a quota 26 nella classifica generale pertinente il girone A.
Ruggito esterno anche dei Giovanissimi Regionali Fascia B: ottima la loro affermazione, 1-2, sul terreno di gioco del Selva Candida. In classifica i tirrenici salgono a 27, ovvero, di fatto, al secondo posto, dietro il
terzetto di testa formato da Grifone Monteverde, Viterbese Castrense e Aurelio Fiamme Azzurre.
Una rete di Amato consente infine ai baby di Gualtieri di espugnare il Dopolavoro Ferroviario Civitavecchia. “Potevamo – narra proprio il mister nerazzurro – imporci con un punteggio più ampio, ma va bene anche così, i ragazzi hanno giocato con intraprendenza, si trattava di un derby, farlo proprio, trasmette sempre emozioni particolari”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY