Brusco stop per la Cpc calcio a 5

0
143

CIVITAVECCHIA – Brusco stop per la Cpc calcio a cinque battuta sabato pomeriggio al Dlf dall’Esercito Roma per 5-4. Dalla parte degli uomini di Dominici c’è stata tanta sfortuna ma anche troppo nervosismo e scarsa determinazione nei momenti clou del match. Alla fine si conteranno quattro pali colpiti e altri salvataggi sulla riga da parte dei romani, con la fase offensiva in cui si è creato molto ma con scarsa precisione. Episodio clou, in negativo, il mancato fair play degli ospiti in occasione del terzo gol, sul punteggio di due a due, con un giocatore della CPC2005 a terra per un calcio ricevuto sul viso dopo un contrasto e i romani che hanno continuato l’azione nonostante dalla panchina li invitassero a calciare fuori, arrivando alla terza segnatura. Il nervosismo da lì in avanti l’ha fatta da padrone e, complice una direzione di gara discutibile, l’Esercito calcio Roma alla fine ha condotto con facilità in porto la vittoria.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY