Bike. Di Marco centra il podio nella gara di casa

0
122

CIVITAVECCHIA – “Ci speravo, volevo far bene nella gara di casa, ma il successo è mancato per pochissimo. E’ un secondo posto dolce-amaro”. Davide Di Marco ha commentato così, a caldo, subito dopo la gara, il podio ottenuto alla Rampiconero, importante gara che si è svolta in provincia di Ancona, a pochi chilometri da casa sua. Il corridore Elite della Race Mountain Civitavecchia ha condotto una gara perfetta, ma nel finale ha dovuto alzare bandiera bianca.
La concorrenza è stata agguerrita, in quanto sia la KTM che la Cicli Taddei si sono presentate agguerrite ai nastri di partenza: “fronteggiare due squadre così forti non è semplice – spiega Di Marco – ma sono riuscito a rimanere tutto il tempo con i migliori, segno che la mia gamba era buona. Nel finale io, Francesco Failli e Jhonatan Botero Villegas siamo rimasti da soli; io e il colombiano abbiamo guadagnato qualche metro rispetto a Failli, ma in un tratto di pianura Villegas mi ha sorpreso e così non sono riuscito a recuperare”.
Resta il rammarico per una vittoria che è mancata, ma con questo piazzamento Di Marco ha dimostrato di essere ancora una volta un corridore capace di raccogliere risultati importanti dall’inizio alla fine della stagione: “Ho corso sempre all’attacco, con tanto cuore; ringrazio Roberto De Simone, titolare di Race Mountain, per la fiducia incondizionata, oltre a tutto il pubblico presente che ha fatto un grande tifo per me”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY