Ancora una giornata trionfale al Roma Master Cross per il Team Bike Civitavecchia

0
309

CIVITAVECCHIA – La prima domenica di gare del Team Bike Civitavecchia per l’anno solare 2016 si chiude con tre vittorie di categoria al Roma Master Cross, competizione giunta alla sua sesta tappa in calendario su nove totali da disputare.
All’Agriturismo Vives di Pratica di Mare la squadra arancio-fluo ha dato battaglia su un percorso duro, reso abbastanza pesante alle piogge scese nei giorni scorsi. I successi sono arrivati nelle categorie W1 e M7, rispettivamente grazie a Vanessa Casati (nella foto) e a Marco Crescentini; negli M3 è arrivata invece l’ennesima splendida doppietta grazie a Vladimiro Tarallo ed Emiliano Sebastianelli, che occupano rispettivamente la prima e la seconda posizione in classifica.
Conquista il podio anche Ludovico Cristini, che ottiene la piazza d’onore nella categoria Elite Master. Per quanto riguarda gli altri arancio-fluo in gara, negli M3 Massimiliano meloni è decimo, mentre negli M5 Ivano Libriani e Massimo Gori chiudono rispettivamente nono e decimo. Tra gli M4 si piazza quinto Alessandro Rescia, insieme al decimo posto di Marco Deciano. Negli M6 carlo Burattini è ottavo.
Al termine delle gare sono stati assegnati anche i riconoscimenti per le vittorie di categoria del secondo dei tre trittici che compongono il Roma Master Cross. Per permettere a tutti di partecipare, infatti, l’organizzazione ha suddiviso le 9 prove in 3 trittici, al termine dei quali viene fatta una premiazione.
Per il Team Bike Civitavecchia, le vittorie del Trittico Anguillara – Civitavecchia – Pratica di Mare sono arrivate negli M7 con Marco Crescentini, nelle W1 con Vanessa Casati, negli Elite Master con Ludovico Cristini. Negli M3 doppietta arancio-fluo con Vladimiro Tarallo primo davanti a Emiliano Sebastianelli.
Il prossimo impegno del Team Bike Civitavecchia sarà il 6 gennaio a Roma, nella gara internazionale valevole per il Giro d’Italia Ciclocross. In seguito la squadra affronterà le ultime tre tappe del Roma Master Cross.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY