Altra prova deludente degli Juniores Cpc, vincono in rimonta gli Allievi

0
98

CIVITAVECCHIA – Altra prova incolore della Cpc Juniores che non va oltre l’1-1 sul campo del Sansa. Complici uno scarso mordente di tutta la squadra così come le scelte nell’undici iniziale, con qualche elemento di spicco lasciato in panchina da mister Rogai e altri impiegati fuori ruolo.Tutto ciò alla fine ha prodotto una partita senza idee con un punto he lascia la squadra lì nel limbo della classifica.
Ne hanno approfittato gli avversari, giocando con intelligenza e sfruttando oltremodo la supremazia a centrocampo, tanto da giungere al vantaggio dopo soli 5? minuti con Merzari. Raggiunto il vantaggio il Sansa ha dettato tempi e gioco lasciando alla CPC2005 molto poco. Il pareggio è arrivato al 39? del st con Mastropietro, subentrato dalla panchina e subito incisivo.
Senza togliere nulla all’avversario, che ha meritato il pareggio rischiando di vincere il match con una prestazione di carattere, possiamo dire che oggi come dall’inizio della stagione qualcosa non quadra. Il commento del presidente Sergio Presutti a fine partita lascia aperto un piccolo spiraglio, anche se “sono andato via prima che finisse, non sono voluto andare oltre. Ci sono cose che non riesco a capire a partire dall’esclusione di qualche giocatore dall’undici iniziale, e del perchè ci si ostini a far giocare qualcuno fuori ruolo. C’è da rivedere l’assetto tecnico e tattico di questa squadra, oggi di fronte avevamo un’avversario che in classifica aveva tre soli punti e non aveva incantato fino ad ora.”

Vincono e convincono invece gli Allievi di mister Gallina, che nella quinta di campionato fanno loro il derby casalingo contro il Tolfallumiere. La cronaca. Passa solo un minuto e Poveromo raccoglie una rimessa di Todaro siglando la rete dell’uno a zero per i locali. Tre minuti dopo si fa vivo il Tolfallumiere che con Tardioli va vicino alla segnatura mandando di poco la sfera a lato. Al 5? la CPC2005 raddoppia: Baffetti crossa per De Luca che insacca il momentaneo due a zero. Il Tolfallumiere non demorde e complice l’errore di Ciocci all’8? dimezza lo svantaggio con Trotti. La CPC2005 reagisce e va vicina in varie occasioni alla marcatura ma la troppa imprecisione e la bravura del portiere vanifica ogni attacco: al 10? con De Luca, 16? con Lanari, 17? con Memmoli, 20? e 29? ancora con Lanari, 35? Memmoli e 37? con De Luca. I collinari si fanno vivi al 39? con Pistola ma Ciocci salva. Si va al riposo con le tante, troppe conclusioni sbagliate e al 6? Pistola pareggia per i collinari. La CPC2005 si scuote e due minuti dopo colpisce dapprima il palo con Memmoli, per poi sbagliare la più classica delle occasioni con Baffetti che tira alto da pochi metri. Al 12? la doccia fredda con Stefanini che porta in vantaggio il Tolfallumiere. Non demeritando, viste le tante occasioni create, i portuali sono sotto e servirà la scossa dalla panchina e la precisione per riportarli avanti. Due minuti dopo Mottola fa gridare alla rete ma la conclusione si spegne di poco a lato, ma è al 14? che la CPC2005 riagguanta il pari con Catarinacci che risolve in mischia. La partita si accende e Stefanini va vicino alla quarta segnatura, cosi come Sacchetti al 22?. La risolve alla fine con un rigore capitan Lanari al 29?, fissando il punteggio sul quattro a tre per i portuali.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY