Terme in Fiore, un tripudio di orchidee dalle forme sensuali e vivaci colori

0
698

Civitavecchia – Anche “Le Orchidee del Lago Maggiore” di Luigi Callini erano presenti alle Terme in Fiore, lo scorso fine settimana, una manifestazione fieristica che ha riscosso tanto successo di pubblico in una cornice deliziosa e suggestiva.

L’esposizione di orchidee da sempre cattura l’attenzione dei visitatori e Callini nel suo stand ha saputo trattenerla con piante interessanti per collezionisti, che in questa occasione non sono mancati, e con altre meno rare ma più accessibili, anche per un pubblico meno esperto.

Che tipo di piante coltiva nella sua azienda?

Orchidee botaniche provenienti dai tropici, Sud America, Asia, Australia e l’orchidea vaniglia che dà un certo livello di produttività con il baccello nero molto famoso in cucina. Nel vivaio abbiamo anche piante carnivore, le bromelie e la phalaenopsis la più facile da coltivare.”

Per quale motivo le orchidee acquistate nei supermercati hanno una breve durata?

Normalmente quelle piante hanno una breve durata perché hanno un basso costo e non devono durare. Sono coltivate per scopi consumistici.”

Come è andata la manifestazione?

Abbastanza bene, anche per il clima favorevole, scenario spettacolare e vicinanza all’autostrada. Vi è la possibilità di sviluppare la fiera anche nei prossimi anni, sia nella versione primaverile che autunnale. E’ intervenuto un pubblico misto, composto da ragazzi delle scuole, collezionisti e tante altre persone che hanno mostrato vivo interesse alle piante e alle specialità botaniche. La pubblicità alla manifestazione è stata sufficiente, trattandosi della prima edizione.  Probabilmente, si potrà sviluppare con un preavviso maggiore e con edizioni cadenzate che potrebbero essere un’ottima alternativa ai soliti appuntamenti.”

Luigi Callini si congeda dalle domande della redazione di Centumcellae News con il proposito di rivederci al più presto in questa location con i primi favori del clima primaverile.

A.M.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY