Tamoflor: una sublime nota di Sicilia a Terme in Fiore

0
299

A portare un sublime aroma di Sicilia nel contesto della mostra “Terme in Fiore” che ha avuto luogo presso le Terme di Civitavecchia lo scorso weekend, vi è stato il vivaio “Tamoflor”, con le sue particolari colture di agrumi e piante ornamentali variopinte.

Come le sembra la mostra?

“La mostra è molto simpatica, i ragazzi hanno seguito i nostri consigli e hanno scelto degli espositori molto validi. Essendo la prima edizione sono sicuro che avrà un futuro, sperando di poterla collocare anche in date primaverili più favorevoli a numerose fioriture”.

Quali sono gli esemplari più rari che avete nella vostra collezione?

“Uno è sicuramente la bougainvilla che abbiamo ibridato noi alla quale ho dato il nome di mia figlia, Maristella; poi vi è la nostra collezione di agrumi che comprende una specie particolare chiamata limone caviale, che contiene al suo interno microcapsule dal sapore intenso che ricorda sia quello del limone, sia quello del pompelmo rosa”.

E’ per via della sua tradizione siciliana che ha deciso di specializzarsi in questa coltura?

“Sì, indubbiamente, anche se ora opero a Nettuno per favorire il commercio in tutta Italia, dal momento che le richieste arrivano soprattutto da internet”.

Vi sono delle piante all’interno delle voltre coltivazioni che presentano peculiari proprietà?

“Sì, vi è il Kaffir lime la cui foglia è molto utilizzata in cucina, mentre il frutto viene impiegato spesso per le sue proprietà curative, comuni anche ad altre piante agrumacee che vengono utilizzate per combattere l’alzheimer o il colesterolo”.

Giordana Neri

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY