Fonderia Romana, l’eccellenza dell’artigianato da esterno e da giardini

0
528

La suggestiva manifestazione “Terme in Fiore”, svoltasi lo scorso weekend a Civitavecchia, si è rivelata un’ottima occasione per permettere anche a coloro che non si occupano di botanica di fornire il proprio contributo. E’ stata orgogliosa infatti di presentare i suoi lavori la “Fonderia Romana”, una azienda dalle radici molto antiche che può vantare la presenza delle sue creazioni nelle vie romane più trafficate.

“Come terza generazione porto avanti una attività di produzione storica, quella delle fontane di Roma realizzate ancora con l’antica tecnica del 1875. Abbiamo iniziato a San lorenzo e poi ci siamo spostati a Centrale del latte per la produzione; mio nonno fornì alla città più di tremila fontane.”

Voi lavorate solo su commissione?

“Sì e riceviamo ordini prevalentemente dall’estero, in Italia il mercato è un po’ rallentato. Ora ci dedichiamo prevalentemente alla produzione dell’ artigianato da esterno e da giardini”.

Pensa che questa abbondante richiesta dall’estero sia dovuta al livello di eccellenza e alla peculiarità dell’artigianato che vi caratterizzano?

“Credo di sì, ma anche dalla rarità dei prodotti; attualmente siamo l’unica fonderia produttrice nel centro Italia e ce ne sono sempre di meno”.

I vostri prodotti sono economici o richiedono un contributo pecuniario significativo?

“Gli articoli sono quasi introvabili perciò non possono presentare i prezzi tipici dei supermercati, tuttavia sono perfettamente accessibili alla fascia media dei consumatori che desiderano prodotti simili”.

Quale prodotto è maggiormente richiesto?

“Più che altro scale a chiocciola. E’ un’alternativa di nicchia che sta sopravvivendo. Mi piace vederne la produzione perché ogni scala ha la sua storia, il suo montaggio e il suo cliente, prende le necessità e la forma di chi la richiede. Ora poi va molto di moda il gusto liberty tipico di queste scale”.

Quale materiale utilizzate nella produzione?

“La ghisa; si tratta di un materiale molto resistente agli agenti atmosferici e praticamente perenne. Sono orgoglioso infatti di girare per le strade di Roma, passeggiare come un turista godendo della vista delle piccole opere pubbliche realizzate dalla mia famiglia che ancora fanno parte della città”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY