Cipriani Piante porterà a Terme in Fiore le sue piante acidofile

0
188

Davide Cipriani di Cipriani Piante, azienda che da vent’anni opera nel settore del florovivaismo, specializzata in piante acidofile che porterà questo week end a Terme in Fiore, ci racconta con passione della sua azienda:

In cosa consiste il lavoro della vostra azienda?

“Ci occupiamo della produzione di piante acidofile, rose e piante da bulbo, nello specifico azalee, camelie (di cui anniamo circa trenta varietà), rododendri, ortensie, lilium, peonie, amarilli e ibeastrum. Tutte le varietà produciamo sono certamente particolari e vengono selezionate ricercando prodotti di grande qualità. Posso affermare che quello che facciamo noi non ce l’ha nessuno.”

Quali particolarità del vostro vivaio potremo trovare a “Terme in fiore”?

“Alcune azalee “ad alberello”, dei rododendri particolari come il Blue Peter (blu elettrico con gola nera), ma anche ortensie della serie delle paniculate, come la Vanille Fraise (rosa conchiglia), o la Lime Light (verde mela) e la Silver Dollar (bianco puro). Avremo anche un grande assortimento di gardenie multiflora, come la Jasminoides che è la prima a fiorire in questo periodo e la piu delicata, ma esporremo anche le gardenie grandiflora che fioriscono in estate e sopportano gelate intense anche a 15° sotto zero. Poi la vera particolarità, una collezione che possediamo solo noi: una rosa di un ibridatore italiano, Antonio Marchese, chiamata “Rosa Mistica”, che ha vinto nel 2005 un concorso al vaticano ed è stata dedicata alla madonna.”

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY