Piazza 048: “Troppe mancate risposte da parte delle istituzioni”

0
133

CIVITAVECCHIA – “Quando le amministrazioni o enti pubblici che siano non rispondono alle domande dei cittadini, fatte con tutti i crismi e le regole dovute, in piena legittimità, allora viene meno il principio della trasparenza da tutti invocato. Le mancate risposte sono il segno di una opacità ricercata. L’idea della trasparenza amministrativa ha come profondo significato quello di combattere l’oscurità che in molti luoghi regna da sempre, sempre per qualche valido motivo. Ma siamo nel 2016 e i ‘validi motivi’ non sono più accettabili”. Lo dichiara l’associazione “Piazza 048” dopo le mancate risposte, da parte di più enti, a richieste di informazioni relative allo stato di salute del territorio.
“Da 3 mesi e qualche giorno – spiegano dall’associazione – abbiamo chiesto al Dipartimento Epidemiologico DEP della Regione Lazio alcune significative informazioni ancora non rese pubbliche o per lo meno non da noi conosciute. Abbiamo chiesto nella fattispecie di conoscere i dati di alcune patologie, riconducibili ai danni da inquinamento, conosci del fatto che la considerazione dei decessi non sia significativa al fine di quantificare l’impatto sulla salute degli inquinanti ‘cancerogeni’. E’ noto infatti come i decessi siano imputati alla causa finale, ad esempio, arresto cardiaco, insufficienza respiratoria ecc.., ma non riporta la patologia principale che ha portato al decesso. Sappiamo anche che non tutte le patologie oncologiche portano al decesso. Riteniamo quindi che ben più significativa sia la considerazione statistica delle patologie connesse alla produzione di inquinanti che non i decessi. Questo quesito l’abbiamo posto alla ASL più di 6 mesi fa, allo scadere del terzo mese la ASL di competenza ci ha detto di non essere in possesso di questi dati, rimandandoci al DEP Lazio. Ci siamo quindi rivolti al DEP e, anche a seguito di un colloquio col Dott. Forestiere, abbiamo fatto formale richiesta con mail certificata, oramai più di tre mesi fa, evidentemente senza risposta alcuna. Ciò ci costringe ad altri indesiderati passi”.
Ma “Piazza 048” ne ha anche per per l’Amministrazione di Civitavecchia, cui tempo addietro è stata inviata una richiesta di atti riguardo il tanto discusso Tempio Crematorio. “Anche per questa richiesta – concludono – formalmente posta, non abbiamo ricevuto risposta, vorremmo averla in tempi normali”.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY