“Ma che vonno?”

0
150

Da Pasquino dell’Ottimo Consiglio un nuovo sonetto dal titolo “Ma che vonno?”

Ma insomma che se vole da Pasquino?
C’è chi je dice servo der padrone,
C’è chi je move spesso l’obbiezzione
Che er verso nun è proprio sopraffino,

Ce sta chi lo condanna, sto meschino,
Perché va contro l’amministrazzione,
Viè criticato dall’opposizzione
Che nun vo’ concorrenti sur cammino.

Ne sta città qualunque cosa fai
Basta che provi a sollevà la testa
Sempre li sputi in faccia prennerai.

Però siccome è giusta la protesta
E io so’ vecchio e so’ testardo assai
Nun v’agitate, che Pasquino resta.

Pasquino dell’OC

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY