“La pacchia è finita”

0
270

Da Pasquino dell’Ottimo Consiglio un nuovo sonetto dal titolo “La pacchia è finita”

Penseno solo a fa’ la dorcevita,
Sti croceristi sopra a li barconi
Vengono qui pe’ rompe li cojoni.
Ma mo la pacchia a loro j’è finita,

Lo dice co ‘na lingua assai forbita,
Vestito co la giubba e i pantaloni
Da polizziotto e studia l’occasioni
Pe istigà la gente incattivita.

E intanto piano piano, lentamente,
Ognuno se trasforma ner profonno
Fino a sentisse proprio indifferente

A quello che succede ne sto monno.
Parlà d’umanità nun serve a gnente
Er core de la gente è sceso in fonno

Pasquino dell’OC

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY