“Er passato che se ne va”

0
302

CIVITAVECCHIA – Da Pasquino dell’Ottimo consiglio un nuovo sonetto dal titolo “Er passato che se ne va”.

E mo’ che nonno Pietro se n’è annato
Nun me sento pe gnente più tranquillo
Perché a quarcuno jje verrà er morbillo
E io so’ veramente preoccupato.

Insomma mo che fa er pentastellato
Che sventolava sempre quer vessillo
Dicenno ch’era peggio d’un bacillo?
Cià er rischio de restà disoccupato.

Dopo avecce promesso mari e monti
Nun potenno portacce un risurtato
E nun riuscenno a fa’ quadrà li conti

Ne sto par d’anni che cià amministrato
Ha preferito fa li rendiconti
Parlanno sempre e solo der passato.

Pasquino dell’OC

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY