“Er Natale”

0
224

CIVITAVECCHIA – Da Pasquino dell’Ottimo Consiglio un nuovo sonetto dal titolo “Er Natale”.

Natale è vero, intenerisce er core,
Ce fa diventà boni e assai pazzienti
Pare che tutti quanti so’ contenti,
Puro l’omo cattivo adè mijore.

E allora me li guardo con amore,
Li guardo nasconnenno li lamenti
Senza nemmanco digrignà li denti,
Er sinneco, ma puro l’assessore.

Me fo stà bene tutto: l’arberello,
Le luminarie adatte ar cimitero,
Lo spettacolo sempre poverello,

Quele quattro cazzate sottozero
Che fanno gode solo er picchiatello.
Tutto va bene, dico pe’ davero.

E tu n’esse severo:
Nun me stà a ricordà che so’ tre anni
Che quelli stanno a fa’ sortanto danni.

Pasquino dell’OC

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY