“Chi se loda se sbroda”

0
286

CIVITAVECCHIA – Da Pasquino dell’Ottimo Consiglio un nuovo sonetto dal titolo “Chi se loda se sbroda”.

Pe lui va sempre bene tutto quanto.
Ogni cosa che fa dice ch’è bella.
Persino si se lava la padella
Ne la fontana, dice ch’è ‘n incanto.

Pe nun parlà de quanto mena vanto
Ogni vorta che c’è ‘na bancarella
Che ce rifila pane e mortadella
Irrancidita. Ma pe’ lui è ‘no schianto.

Er traffico va in tirte pe le strade?
La gente nun sa manco dove annà?
Lui proprio nu lo vede quer che accade

Lui guarda e ride de felicità.
Chi protesta so solo le masnade
Che nun sanno capì quello che fà.

Però nun intignà
Perché tu hai da capì che va de moda
A chi se loda dijje che se sbroda.

Pasquino dell’OC

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY