Inaugurato il nuovo poliambulatorio specialistico del San Paolo

0
201

CIVITAVECCHIA – Inaugurato questa mattina, alla presenza del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e del Direttore Generale della Asl Roma F, Giuseppe Quintavalle, il nuovo poliambulatorio specialistico dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia.
L’opera fa parte del progetto complessivo di ristrutturazione ed ampliamento del nosocomio di Civitavecchia finanziato dalla Regione Lazio con un importo complessivo di 8 milioni e 300mila euro, con il quale sono stati potenziati ed adeguati i sistemi centrali di distribuzione elettrica, la rete idrica e fognaria, gli impianti termici e di condizionamento, il completamento della viabilità interna, e la realizzazione completa del nuovo Servizio Immuno Trasfusionale nell’area ex Rianimazione.
In particolare oggi è stato inaugurato il Poliambulatorio specialistico ubicato nei locali dell’ex Pronto Soccorso.
All’interno del nuovo Poliambulatorio, saranno erogate le seguenti attività specialistiche: ginecologia, pneumologia;
reumatologia; allergologia; senologia; problematiche legate all’obesità; elettroencefalografia; neurologia; anestesia;
epatologia; dermatologia; endocrinologia; neurochirurgia; chirurgia ambulatoriale.
Come per la recente realizzazione della prima Casa della Salute di Ladispoli/Cerveteri, vista l’alta densità di immigrati nel territorio, per la cartellonistica si è scelto di utilizzare diciture in inglese, mentre gli arredi sono stati donati dalla Fondazione Cariciv e il monitor della sala d’aspetto dal Lions Club di Civitavecchia/Santa Marinella.
Le attività del nuovo Poliambulatorio Specialistico inizieranno in larga parte già da domani (27 ottobre) e saranno via via implementate fino alla totalità.
Intanto sono già partiti inoltre i lavori per la realizzazione di un nuovo CUP, adeguato alle nuove esigenze del San Paolo, adiacente al nuovo Poliambulatorio Specialistico che sarà situato nella vecchia Camera Calda dell’ex P. Soccorso.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY