Errori su richieste di pagamento dei ticket arretrati? Ecco cosa fare

0
407

CIVITAVECCHIA – In questi giorni ci hanno contattato molti cittadini raggiunti da un avviso bonario di pagamento dalla Regione Lazio per presunti ticket sanitari evasi. L’azione di recupero messa in campo ha certo un fondamento ma nel contempo ad alcuni cittadini sono state richieste somme non dovute”. Lo rende noto il Consigliere regionale Cinque Stelle Devid Porrello, il quale invita  chi pensa di esserne vittima a inviare una email recuperoticket@regione.lazio.it o una raccomandata con ricevuta di ritorno al Contact Center Recupero Ticket in via Rosa Raimondi Garibaldi, 7 ‘palazzina C’, 00145, Roma, indicando come oggetto “Recupero Ticket” e facendo riferimento al proprio ID. “Secondo quanto riferito dalla Regione – afferma Porrello – i termini di pagamento sono stati estesi a 90 giorni, quindi mi auguro che tutti i cittadini che hanno ricevuta una ‘cartella pazza’ abbiano il tempo di chiarire la propria posizione.”

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY