Con Asl e Cri la “Giornata mondiale del rene” raddoppia

0
139

CIVITAVECCHIA – Anche a Civitavecchia si è svolta la “Giornata mondiale del rene”, promossa dalla Fondazione Italiana del Rene, dalla Croce Rossa di Civitavecchia e dall’Asl Rm 4, con il patrocinio del Comune di Civitavecchia e della Società Italiana di Nefrologia. L’iniziativa si è svolta quest’anno quest’anno in due momenti diversi: un primo evento il 9 marzo presso il Reparto di Nefrologia dell’Ospedale San Paolo ed un secondo il 12 marzo a Piazza della Vita. Sotto il coordinamento del dottor Moreno Malaguti, Direttore della Unità Operativa di Nefrologia, i medici nefrologi, coadiuvati dai Volontari della Croce Rossa, hanno eseguito numerose visite nefrologiche gratuite, corredate di misurazione della pressione arteriosa ed esame delle urine mediante stick.
Nei due giorni di attività sono stati eseguiti oltre 60 screening e dagli esami effettuati è risultato che il 13% delle persone esaminate è risultato positivo allo screening e pertanto è stato indirizzato agli ambulatori di Nefrologia per ulteriori approfondimenti.
Tale iniziativa evidenzia l’importanza di eseguire semplici controlli per prevenire patologie complesse, in particolare un’adeguata prevenzione delle malattie renali si realizza con il precoce riconoscimento dei primi segni: ipertensione e proteinuria, i quali possono facilmente passare inosservati, sino a che il danno renale è ormai divenuto irreversibile.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY