Asl. Un corso di formazione per la tracheobroncoaspirazione a domicilio

0
236

CIVITAVECCHIA – Presso i Centri di Assistenza Domiciliare della Asl Roma 4 sono in carico 29 pazienti che effettuano la tracheobroncoaspirazione per specifica patologia. I pazienti tracheostomizzati hanno necessità di essere assistiti per liberare la cannula tracheostomica dalle secrezioni, attraverso degli aspiratori appositi che vengono forniti dalla Asl. La normativa regionale (nota regionale prot. 185969 del 11/04/16) prevede la formazione di coloro che si occupano dell’assistenza dei pazienti, ed in particolare che effettuano materialmente l’operazione di tracheobroncoaspirazione, quindi gli infermieri domiciliari del Cad e i caregivers. In particolare a questi ultimi si è rivolto il corso: i caregivers sono le figure di riferimento nell’ambito familiare che si fanno carico della cura del paziente, quindi possono essere parenti o badanti dedicate alla cura e all’assistenza del malato. I caregivers e il personale di assistenza sono stati già formati e istruiti alla procedura di aspirazione presso i reparti ospedalieri presso i quali i pazienti sono stati ricoverati, prima di rientrare nelle loro abitazioni. L’Azienda Asl Roma 4 ha predisposto un corso di formazione e addestramento per coprire tutto il territorio, che si è svolto il 22 e il 23 Novembre a Civitavecchia e a Bracciano. I formatori sono stati individuati tra il personale medico ed infermieristico operante presso la UOC di Anestesia e Rianimazione. L’obiettivo del corso è stato quello di rendere i soggetti che seguono il paziente, autonomi e informati dal punto di vista pratico e teorico riguardo a queste operazioni da effettuare: essere in grado di valutare i segni e sintomi, al fine di capire la necessità dell’intervento di aspirazione tracheobronchiale; praticare la tecnica di aspirazione tracheobronchiale; mantenere pervie le vie aeree rimuovendo secrezioni e materiale estraneo; promuovere e migliorare gli scambi respiratori; prevenire le infezioni correlate dal ristagno di secrezioni e dalla gestione del materiale.
Il personale medico e infermieristico che ha tenuto il corso ha eseguito la formazione attraverso l’esplicazione di conoscenze, abilità e competenze in merito alla gestione della tracheobroncoaspirazione e attraverso dimostrazioni pratiche. I partecipanti al corso (26 in tutto di cui 16 caregivers e 10 operatori sanitari) hanno espresso apprezzamento nei confronti della Direzione Aziendale per la sensibilità mostrata riguardo ai problemi assistenziali che vivono nel quotidiano i pazienti e le persone che li assistono. Il Direttore Generale della Asl Roma 4, Dott. Giuseppe Quintavalle ringrazia tutti gli operatori che hanno con la loro disponibilità e capacità contribuito alla realizzazione del corso, ed in particolare la Dott.ssa Serenella Savini e la Dott.ssa Alessia de Angelis per aver seguito gli aspetti organizzativi.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY