Una pasta alla carbonara doc

0
481

Quest’oggi la ricetta ce la offre il famoso ristorante La Carbonara una vera e propria istituzione romana.

INGREDIENTI

4 etti di spaghetti
200 gr di guanciale
4 rossi d’uovo
150 grammi di pecorino romano grattugiato

Sbattere il tuorlo delle uova aggiungendo e mescolando a poco meno della metà del pecorino e aggiungendo un pizzico di pepe.

Non va aggiunto sale in quanto la sapidità, come pure un poco di grasso, lo rilascerà il guanciale (rigorosamente guanciale e non bacon!) che avremo tagliato a listarelle messo in una padella per cuocere non più di 90 secondi, 2 minuti al massimo con un “filo” d’olio (se preferisci la versione light puoi anche non aggiungerlo in quanto scaldandosi il guanciale scioglierà la parte di grasso).

Il guanciale dovrà rimanere poco sul fuoco altrimenti non manterrà la croccantezza che è poi uno dei segreti di una carbonara superba.

L’operazione va fatta un paio di minuti prima di scolare la pasta che dovrà essere al dente (per gli spaghetti non più di 10 o 11 minuti di cottura).

Scolata la pasta si unisce alla pentola dove abbiamo fatto scaldare il guanciuale e si mescola insìeme con i tuorli d’uovo sbattuti e il resto del pecorino (e se lo desideri ancora un’altra presina di pepe, senza esagerare) per circa 20-30 secondi per far amalgamare ed insaporire il tutto.

Buon appetito

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY