Bucatini all’amatriciana

0
856

Ingredienti

110 gr. guanciale
3520 gr. bucatini
40 gr. pecorino
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. peperoncino
q.b. pepe
350 grammi pomodori maturi

PREPARAZIONE

(La ricetta è offerta dal famoso Ristorante romano La Carbonara)

Per prima cosa, per la preparazione di un sugo all’amatriciana come si deve, ebbene utilizzare del buon guanciale – assolutamente bandita la pancetta come il bacon – che va tagliato a strisce piuttosto sottili (qualche millimetro appena, non più di 0,5 cem).

Ciò fatto, in una padella in cui si è versato pochissimo olio e messa sul fuoco, va unito il guanciale e un’idea di peperoncino (non troppo, altrimenti il piccante “uccide” il sapore del guanciale). Quando il grasso del guanciale comincia a sciogliersi al punto da apparire trasparente si sfuma con del vino bianco di qualità e si lascia cuocere fin tanto che il vino non è totalmente sfumato.

Parallelamente si spezzettano i pelati avendoli prima scottati un po’ e sbucciati; fatta questa operazione, li si versa nella stesa padella in cui è stato cotto il guanciale e li si lascia cuocere a fuoco vivo per non più di 8-10 minuti, avendo provveduto ad aggiustarli di sale e avendo aggiunto il pepe.

Nel frattempo si fa bollire l’acqua in cui si buttano i bucatini da scolare al dente (non più di 12-13 minuti). Scolati, si versa il sugo e si cosparge generosamente con il pecorino.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY