Via alle domande per le agevolazioni nel trasporto pubblico locale

0
141

CIVITAVECCHIA – Anche per quest’anno la Regione Lazio ha comunicato ai comuni di aver predisposto dei fondi per il proseguimento del programma di agevolazioni tariffarie sui trasporti pubblici locali.
A partire da oggi è infatti pubblicamente accessibile il sistema informatico online www.regione.lazio.it/agevolazionitariffarietpl, attraverso il quale è possibile compilare la richiesta di agevolazione.
Per avere accesso alle agevolazioni, valide per Metrebus, tpl comunale e interregionale, occorre essere residente sul territorio della Regione Lazio ed avere un ISEE non superiore a 25.000 euro. Ai possessori dei suddetti requisiti sarà concessa un’agevolazione tariffaria pari al 30% del costo dell’abbonamento annuale, maggiorata di un ulteriore 20% nei confronti di coloro che si trovino in situazioni di particolare disagio sociale (reddito ISEE inferiore a 15.000 euro, minore orfano di uno o entrambi i genitori, disabile, presenza in famiglia di un disabile, nucleo monogenitoriale con almeno un figlio a carico o nucleo familiare con almeno quattro figli a carico). Per l’anno 2017 è stata inoltre stabilita una ulteriore agevolazione pari al 10% sull’acquisto di un secondo abbonamento, del 20% su un terzo abbonamento e del 30% sul quarto e successivi abbonamenti.
E’ altresì previsto anche un incentivo pari a 150 euro per l’acquisto di una bicicletta pieghevole adatta al trasporto sui mezzi pubblici, purché di dimensioni non superiori a 80x110x40. Per accedere al contributo è necessario documentare l’acquisto di una bicicletta pieghevole nuova, attraverso una fattura o ricevuta fiscale con data successiva al 3 marzo, che rechi anche marca, modello e dimensioni, intestata al possessore di abbonamento agevolato, inclusa la ricevuta del pagamento, che deve essere stato effettuato esclusivamente con bonifico, carta di credito o bancomat (di importo coincidente con la fattura). In caso di acquisto da parte di minori, la documentazione dovrà essere intestata a chi esercita la potestà genitoriale.
La domanda, debitamente compilata online, deve essere stampata e consegnata presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Civitavecchia unitamente ad una copia di un documento di identità in corso di validità ed alla dichiarazione ISEE ed eventuale altra documentazione necessaria all’ottenimento dell’agevolazione o del contributo.
Il personale dell’URP è disponibile presso la sede di Piazza Guglielmotti dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e il martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30. Per informazioni è possibile chiamare i numeri 0766.590241 o 590242 o anche al numero verde 800.400.405.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY