Valcanneto. Inaugurata l’Aula Verde: uno spazio tra la scuola e il bosco

0
434

CERVETERI – Mattinata di festa a Valcanneto per l’inaugurazione dell’Aula Verde dell’Istituto Don Milani, un progetto attesissimo dalla comunità della Frazione.
“Sarà uno spazio dedicato all’educazione e all’ambiente”, ha detto il Sindaco Alessio Pascucci, che ha tagliato il nastro del nuovo spazio attrezzato all’interno del Bosco di Valcanneto e attiguo alla scuola Don Lorenzo Milani.
La mattinata è stata arricchita dalle performance di musica e danza degli alunni e delle alunne della Don Milani. Hanno partecipato al taglio del nastro il Presidente della Fondazione CARICIV Avv. Vincenzo Cacciaglia, il Vicesindaco Giuseppe Zito, la nuova Assessora all’Ambiente Elena Gubetti, l’Ex Assessore Andrea Mundula, il Reggente dell’Istituto Prof. Roberto Mondelli e il Comitato di Zona Valcanneto, rappresentato dal suo Presidente Antonio Multari.
“Un ringraziamento particolare – ha proseguito il Sindaco Pascucci – va a tutto il CdZ Valcanneto che ha fortemente voluto questo spazio dedicato ai bambini e all’ecologia, e che valorizza il patrimonio verde del nostro bosco. Gli spazi dedicati alla cultura e alla formazione sono fondamentali, anzi indispensabili. Da quando siamo arrivati, la scuola di Valcanneto ha visto importanti cambiamenti. Prima di tutto l’adeguamento antisismico, per la sicurezza dei nostri ragazzi, poi la realizzazione del Pallone Geodetico, dove poter finalmente svolgere le ore di educazione fisica e la realizzazione del nuovo spazio teatrale all’interno della scuola. Ringrazio fortemente la Fondazione CARICIV per aver sostenuto il progetto e il corpo dei Docenti, per il lavoro che ogni giorno svolge con i nostri ragazzi”.aula verde2
“Come Comitato di Zona Valcanneto Poggio Aurelio – ha detto Antonio Multari – esprimiamo grande soddisfazione per il risultato raggiunto grazie all’impegno e alla collaborazione di tutti gli interessati, consentendo in tempi brevi la realizzazione dell’Aula Verde. In questo modo si è dato ai ragazzi della nostra scuola la possibilità di crescere e sviluppare la propria cultura in un ambiente che valorizza il patrimonio ambientale che è rappresentato dal Bosco di Valcanneto”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY