Unilabor, l’Ugl: “Il Comune ancora non ha mandato la documentazione in Tribunale”

0
237

CIVITAVECCHIA – “Ad oggi il Comune non risulta aver mandato in Tribunale la documentazione per procedere alla liquidazione dei 267.000 euro spettanti alla Unilabor”.
Lo dichiara l’Ugl di Civitavecchia, secondo cui tutta la documentazione necessaria, come
la proroga dell’appalto, il conferimento dell’incarico, la relativa determina dirigenziale, sarebbe da tempo nella disponibilità dell’Amministrazione.
“Un comportamento questo assolutamente grave – commenta in una nota stampa l’Ugl – che danneggia sia l’impresa che ad oggi, ha accumulato circa 700 mila euro di fatture arretrate da incassare. Ricordiamo che gli unici pagamenti effettuati dal Comune sono quelli riguardanti fatture del 2015, quindi siamo ben oltre i 150 giorni. Soprattutto innescano una spirale dove chi ne fa le spese sono sempre i lavoratori che costretti a lavorare senza la certezza degli stipendi. Alla luce di ciò, la scrivente organizzazione sindacale fortemente preoccupata per la stabilità economica dei lavoratori in forza al Consorzio Unilabor, chiede all’amministrazione comunale di fare chiarezza sul perché ancora ad oggi non sono stati trasmessi i documenti richiesti dal Tribunale di Civitavecchia, finalizzati al saldo economico 267.157,55 e che potevano evitare un ulteriore ritardo sul pagamento degli stipendi. Si chiede inoltre che venga definito un calendario per la liquidazione delle fatture rispettando quanto previsto il termine dell’appalto che ricordiamo viene fissato a 30 giorni dall’emissione fattura. Se ciò non avverrà – conclude l’Ugl – la scrivente adopererà ogni forma di contestazione e di lotta a tutela dei propri lavoratori”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY