Una “Stanza rosa” nella Casa della Salute di Ladispoli/Cerveteri

0
235

LADISPOLI – Anche presso la Casa della Salute di Ladispoli, nel Distretto F2, è stata recentemente attivata una nuova “Stanza Rosa” a cura del comitato A.N.D.O.S. Onlus di Ladispoli, (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno) grazie al sostegno del Direttore del Distretto F2, dott.ssa Clara Zaccari e dal Direttore UOC Tutela della donna, dott. Franco de Luca.
Le volontarie dell’associazione, sostenute dai medici e dal personale della ASL, seguiranno le donne operate al seno per ottenere rapidamente visite ginecologiche gratuite nei consultori o per avvalersi di esperti per tutto ciò che riguarda l’universo seno, e non solo nella prevenzione ai tumori.
La Stanza Rosa nella Casa della Salute di Ladispoli/Cerveteri sarà aperta ogni secondo e quarto martedì del mese dalle ore 13,30 alle 18,00.
In quella sede saranno presenti anche i ragazzi volontari A.N.D.O.S. provenienti dal progetto del “Liceo Scientifico Sandro Pertini” di Ladispoli per il triennio che si occuperanno di intrattenere i bambini, raccontando loro favole o semplicemente giocando, quando le mamme saranno impegnate nelle visite specialistiche o attività di sostegno.
I Volontari A.N.D.O.S. provengono da corsi di Formazione svolti da specialisti, presso l’Università “La Sapienza” di Roma, che insegnano a supportare e a trattare i portatori della malattia oncologica in tutti i suoi aspetti, coadiuvando così gli esperti ad avvicinare le donne e a dare loro consigli per l’alimentazione, la chirurgia estetica ricostruttiva, l’eventuale linfodrenaggio, oltre che la ginecologia.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY