“Un primo passo fondamentale per risolvere il problemi degli esuberi a Tvs”

0
199

CIVITAVECCHIA – La UGL Chimici Energia di Civitavecchia esprime grande soddisfazione per i risultati conseguiti nel corso della manifestazione di oggi a TVN.
Il lavoro fatto dalla RSU Tirreno Power di Civitavecchia, con la stragrande partecipazione dei lavoratori della centrale, ha fatto si che il Sindaco ed il consiglio comunale si siano impegnati per il rispetto della convenzione con Enel con l’apertura di tavoli con le due aziende per risolvere in maniera definitiva l’annosa vicenda degli esuberi Tirreno Power a Civitavecchia.
E’ un primo passo fondamentale per risolvere uno dei tanti danni ereditati dalle privatizzazioni e ci schieriamo in prima fila, assieme a tutte le OO.SS. e le istituzioni che vogliono tutelare le lavoratrici ed i lavoratori vittime dell’assenza di un piano industriale che aspettiamo da anni e della mancanza di un Piano Energetico Nazionale che dia garanzie ai cittadini ed ai lavoratori tutti, sia sotto il profilo delle tariffe, del servizio e dell’occupazione.
Dobbiamo constatare, a valle dello sciopero e della manifestazione, l’assenza di alcune sigle sindacali presenti sul territorio, in effetti, ad eccezione della UILTEC, altre sigle promotrici di uno sciopero nazionale non hanno mostrato interesse, ne nell’organizzazione dello stesso sciopero, ne nella manifestazione voluta fortemente dai lavoratori.
Auspichiamo che, oltre alla onnipresenza nei tavoli padronali ed istituzionali, le stesse siano presenti nelle iniziative di piazza, al fianco dei lavoratori, per ascoltare la voce di chi sta pagando da anni una politica industriale basata sul profitto a danno di chi vive in fabbrica.
Mentre a tutte le lavoratrici ed i lavoratori va un ringraziamento per la compattezza e nell’adesione alla manifestazione.

La UGL Chimici-Energia Civitavecchia

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY