Trionfo per Luigi Landi a Tolfa, Bracciano al ballottaggio

0
211

TOLFA – Trionfo di Luigi Landi, che si conferma sindaco di Tolfa con il 69,67 dei votanti, pari a 2.226 voti. Staccatissimo il candidato del Partito democratico Mario Curi, che non è andato oltre il 18,96%, ovvero 606 voti. 296 voti invece per Mauro Tagliani (“Ricostruiamo Tolfa”, 9,26%) e appena 67 per Davide Vannicola (“Attivisti per Tolfa”, 2,09%). Ben al di sopra della media nazionale l’affluenza alle urne, che ha fatto registrare un boom dell’85,2%.
A Bracciano invece occorrerà il ballottaggio del 19 giugno per conoscere il nuovo primo cittadino. A contendersi la carica d sindaco saranno Armando Tondinelli, sostenuto da liste civiche di centrodestra, il quale ha raccolto il 25,33% dei voti, e l’esponente Pd Claudio Gentili, che ha ottenuto il 24,61% superando per meno di 200 voti il grillino Marco Tellaroli, fermo al 22,91%. In linea con la media nazionale l’affluenza alle urne, cui si è recato il 68,80% degli aventi diritto.
Soddisfatto Tondinelli, che ha così commentato l’esito del voto: “Siamo riusciti a raggiungere il ballottaggio contro Claudio Gentili, un risultato che molti davano come impossibile. Siamo stati bersaglio dell’attacco di quanti, per difendere il sistema di favoritismi stratificatosi a Bracciano dopo molti anni, hanno visto in noi il rischio di perdere quelle posizioni di vantaggio a scapito dei cittadini, ma siamo convinti che i braccianesi meritino una politica nuova, al servizio della gente, basata sulla trasparenza e l’onestà. All’inizio eravamo dati per spacciati, ci hanno dati degli avventurieri, degli sprovveduti. Potrei paragonare quest’impresa con la vittoria dello scudetto del Leicester di Ranieri, in cui nessuno credeva, ma che giornata dopo giornata è diventata realtà. Ma oggi non dobbiamo dormire sugli allori, abbiamo ancora due settimane che saranno durissime. I nostri avversari faranno di tutto per non perdere il Comune, per cui dobbiamo resistere agli attacchi, e convincere quanti hanno votato altre liste che la nostra proposta è migliore rispetto a quella di Gentili”.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY