Tenta il suicidio alla Marina, salvata in mare dai poliziotti

0
242

CIVITAVECCHIA – I familiari, ne avevano denunciato la scomparsa da un paesino della provincia di Napoli mercoledì scorso.
Ieri pomeriggio, gli agenti del commissariato di Civitavecchia hanno rintracciato la 39enne di origini campane nei pressi della Marina, nel tratto di spiaggia antistante viale Garibaldi.
La donna, dopo aver raggiunto il bagnasciuga, si è immersa in acqua, allontanandosi verso il largo. Quattro poliziotti, attirati dalle grida di alcuni cittadini, si sono precipitati in mare.
Già completamente sommersa dall’acqua, è stata tratta in salvo malgrado il fondale roccioso e la temperatura gelida del mare.
Priva di sensi, è stata immediatamente adagiata sulla spiaggia e, grazie alle immediate manovre di rianimazione da parte dei poliziotti, ha iniziato di nuovo a respirare.
In attesa del personale medico del 118 immediatamente allertato, la donna è stata avvolta in coperte asciutte e affidata alle cure dei medici.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY