Sfida tra Mencarini e Moscherini per decidere il Sindaco di Tarquinia

0
122

TARQUINIA – Sarà ballottaggio anche a Tarquinia per decidere il nuovo sindaco. Nessuno dei sei contendenti in gara ha infatti realmente sfondato al primo turno delle amministrative, con una competizione tra liste civiche che in sostanza ha eroso consensi a tutti i candidati. L’hanno spuntata infine, guadagnandosi l’accesso al ballottaggio, Pietro Mencarini, che si è attestato al 26,34%, e Gianni Moscherini, che non è andato oltre il 19,26%. Tanto è bastato tuttavia per staccare di appena 150 voti Renato Bacciardi, fermo al 17,1%. Idem per il candidato del Pd ed ex assessore Anselmo Ranucci, anche lui al 17,00% e dunque fuori per un pugno di voti dal secondo turno. Più staccati il candidato Cinque Stelle Ernesto Cesarini con il 13,64% ed Isabella Alessandrucci con il 6,47%. In calo, come nel resto del Paese, l’affluenza alle urne, sebbene comunque superiore al dato nazionale: a votare si è recato infatti il 72,50% degli aventi diritto contro il 76,96% di cinque anni fa.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY