Settimana di prevenzione al Diabete presso la Asl Roma 4

0
126

CIVITAVECCHIA – La Asl Roma 4, in collaborazione con l’ADICIV Onlus, aderisce alla Settimana di prevenzione presso gli ambulatori di Diabetologia promossa da Diabete Italia in occasione della Giornata Mondiale del Diabete del 14 Novembre.
Il 12 Novembre all’Ospedale San Paolo di Civitavecchia sarà presente un team diabetologico che sarà a disposizione gratuitamente dei soggetti a rischio di sviluppare il diabete, al fine di individuare i casi di diabete misconosciuto o prevenire/ ritardare l’insorgenza della malattia con suggerimenti idonei sullo stile di vita. Il Responsabile della UOSD Diabetologia dell’Ospedale San Paolo, Dott. Graziano Santantonio specifica che l’iniziativa promossa dalla Asl Roma 4 non è rivolta alle persone che sanno di avere il diabete, ma a tutti coloro che sono a rischio di svilupparlo, in particolare chi ha familiarità di primo grado con il diabete di tipo 2, chi è affetto da obesità o sovrappeso, alle donne che hanno partorito un neonato di peso superiore a 4 kg o hanno avuto il diabete in gravidanza, chi ha una glicemia a digiuno superiore o uguale a 100mg/dl, chi ha una curva glicemica alterata. L’iniziativa è sviluppata nell’ottica della prevenzione dedicata alle persone a rischio al fine di effettuare la prevenzione e la diagnosi precoce.
Il presidente dell’ADICIV ( Associazione Diabetici Civitavecchia) Franco Armenio, sarà presente con i volontari della Onlus per supportare il personale specialistico ospedaliero. L’ADICIV ha riscontrato negli scorsi anni un incidenza superiore al 60% di soggetti a rischio su un campione di circa 200 persone visitate, di cui un 35% di soggetti affetti da diabete senza saperlo.
Gli utenti potranno accedere al servizio il giorno 12 Novembre 2016, dalle 10.00 alle 12.00 presso l’ambulatorio di Diabetologia dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia.
Il Direttore Generale della Asl Roma 4, Dott. Giuseppe Quintavalle ricorda l’importanza delle linee guida dettate dal DCA U00581 del 14 Dicembre 2015 “Piano della malattia diabetica nella Regione Lazio” che individua trai punti cardine della gestione del paziente diabetico, la prevenzione e la cura dei soggetti a rischio di diabete tramite la diagnosi precoce e il potenziamento dell’assistenza territoriale, e specifica che l’iniziativa si pone il traguardo di svolgere un servizio sanitario sempre più efficiente e vicino al paziente.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY